Cronaca 12 settembre 2019

Migrazioni, il comune organizza Tre giorni di dibattiti in Fortezza Vecchia

Dal 13 al 15 settembre in Fortezza Vecchia

Il Rifugio della sabbia. Da Mare Nostrum a spazio di frontiera

Tre giornate sul tema delle migrazioni organizzate dal Comune di Livorno.

Accademici, scrittori, ricercatori, coordinatori di Open Arms e numerose associazioni per un contributo alla comprensione dei flussi migratori

 

Livorno, 12 settembre 2019 – Si apre domani ( venerdì 13 settembre) a Livorno, nella Sala Canaviglia della Fortezza Vecchia, il convegno Il Rifugio della sabbia. Da Mare Nostrum a spazio di frontiera, una tre giorni  organizzata dal Comune di Livorno sul tema delle migrazioni.

L’iniziativa si svolgerà fino a domenica 15 settembre e vedrà riuniti studiosi, ricercatori, esperti provenienti dal mondo delle organizzazioni non governative, esponenti del mondo della cultura; numerosi relatori di comprovata esperienza nella trattazione di questi temi in grado di fornire una lettura oggettiva del fenomeno migratorio in atto.

“Il Rifugio della sabbia” – richiamando versi virgiliani dell’Eneide – intende dunque discutere sull’emergenza sbarchi, sul fenomeno migratorio che necessita quanto prima interventi mirati e organici  da parte del nostro Paese e dall’Europa.

I lavori si apriranno domani alle ore 16.30 con i saluti del sindaco di Livorno Luca Salvetti a cui seguiranno numerosi interventi tra cui anche quello di Open Arms attraverso il project coordinaror Valentina Brinis.

 

Il programma:

 

Venerdì 13 settembre ore 16:30 Apertura Lavori

Luca Salvetti, Sindaco di Livorno

ore 17:00 – 18:30

Dei salvati e dei sommersi. I diritti dell’uomo, il dovere della memoria

 

Claudia Cinelli, Ricercatrice RDT in Diritto Internazionale,

Università di Pisa

Fabio Dei, Professore associato discipline Demoetnoantropologiche, Università di Pisa

Caterina Di Pasquale, Ricercatrice RDT discipline Demoetnoantropologiche, Università di Pisa

Moderano

Eleonora Sirsi, Presidente del consiglio aggregato dei corsi di laurea in Scienze per la Pace, Cooperazione Internazionale e trasformazione dei conflitti

Sonia Paone, Vicepresidente del Corso di Laurea magistrale in Scienze per la Pace, Cooperazione internazionale e trasformazione dei conflitti.

 

Ore 18:30-20:00

Salvare le vite umane in mare non è un reato

 

Valentina Brinis, Project coordinator Open Arms

 

ore 21:00

 

Simone Lenzi, Assessore alla cultura, Comune di Livorno presenterà il libro di Sandro Veronesi “Cani d’estate.Abbaiare contro il razzismo”. La nave di Teseo.

 

 

Sabato 14 settembre ore 17:00-18:30 “Aiutiamoli a casa loro?” un mantra da ripensare

Niccolò Rinaldi, Presidente Associazione Liberi Cittadini.

Guido Barbera, Presidente Solidarietà e Cooperazione Cipsi.

Gianni Ballarini, Giornalista, redattore di Nigrizia, Fondazione Nigrizia Onlus.

Presiede e modera:

Barbara Bonciani, Assessora Porto, Integrazione città-porto, cooperazione e pace, università, ricerca e innovazione, relazioni internazionali del Comune di Livorno. Esperta Nazioni Unite Migrazioni (Roster of expert on migration – ACP-UE Migration action).

 

Ore 18:30-20:00

Salvare le vite umane in mare non è un reato

 

Valentina Brinis, Project coordinator Open Arms

 

ore 21:00

Spettacolo di danza sul tema migrazioni a cura di

Slide dance studio a.s.d., Pisa.

 

Ore 21:15

Sviluppo umano e aiuto umanitario.

Storie di solidarietà, professionalità e impegno civile: testimonianze a confronto

 

Tanja Berretta, esperta aiuto umanitario e cooperazione internazionale allo sviluppo; consulente Nazioni Unite e ONG; direttrice del Master post laurea HOPE (Humanitarian Operation in Emergencies), Social Change School; Direttrice scientifica della Humanitarian Training Academy.

Martina Pignatti Morano, Responsabile Programma Peacebuilding e coesione sociale “Un ponte per”, coordinatrice del tavolo interventi Civili di Pace e membro segreteria del Iraqui Civil Society Solidarity Initiative.

Partecipano alla discussione studenti universitari impegnati in attività a supporto delle migrazioni e cooperazione internazionale.

Modera

Barbara Bonciani, Assessora Porto, Integrazione città-porto, cooperazione e pace, università, ricerca e innovazione, relazioni internazionali del Comune di Livorno. Esperta Nazioni Unite Migrazioni (Roster of expert on migration – ACP-UE Migration action).

 

Domenica

15 settembre

ore 17:00-18:30

L’altro lato delle migrazioni:

lavoro e diritti

 

Gianfranco Francese, Presidente Ires Toscana

Gianluca Famiglietti, Professore di diritto delle migrazioni, Università di Pisa.

Don Andrea Bigalli, Associazione Libera

Presiede e modera:

Barbara Bonciani, Assessora Porto, Integrazione città-porto, cooperazione e pace, università, ricerca e innovazione, relazioni internazionali del Comune di Livorno. Esperta Nazioni Unite Migrazioni (Roster of expert on migration – ACP-UE Migration action).

 

Ore 18:30-20:00

Tra accoglienza e diffidenza: problematiche aperte e strumenti

di gestione

Ahmed Habouss, Osim (Osservatorio internazionale

studi sul mediterraneo)

 

Shahrazad Al Basha, Presidente Cesdi (Centro servizi donne immigrate)

Walter Massa, Responsabile nazionale accoglienza Arci Solidarietà.

Dario Vannozzi, Responsabile area immigrazione

Fondazione Caritas, Livorno

Lorenza Litrico, Comunità di Sant’Egidio

Presiede e modera:

Andrea Raspanti, Assessore alle politiche abitative, coesione sociale, terzo settore, associazionismo e diritti, Comune di Livorno

 

ore 21:00

 

Elena Stancanelli presentazione del libro Venne alla

spiaggia un assassino, La Nave di Teseo coll. Oceani, 2019

Modera

Simone Lenzi, Assessore alla cultura, Comune di Livorno.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento