Piombino 7 Marzo 2024

“Ministro Urso, lo Stato deve riprendersi le acciaierie”, il volantino di Camping Gig

Acciaierie di Piombino

Acciaierie di Piombino

Piombino (Livorno) 7 marzo 2024 – “Ministro Urso, lo Stato deve riprendersi le acciaierie”, il volantino di Camping Gig

Ecco il volantino diffuso dal Camping CIG all’arrivo del Ministro Urso a Piombino:

“Ministro Urso, lo Stato deve riprendersi le acciaierie!

Com’è andata a Roma? Come al solito: per ora, progetti vaghi e soggetti alle consuete smentite. Tale è la firma del Mou da parte di Jindal, il quale mena il can per l’aia dal 2018; forse più concretamente elettoralistico che rigorosamente istituzionale, lo stile della presenza a Roma di due candidati sindaco piombinesi.

Il Camping CIG ritiene che subire ancora i rinvii e i ricatti di Jindal+Carrai significhi mantenere bloccata una situazione destinata a precipitare così nei licenziamenti di massa. Lo Stato si riprenda lo stabilimento per rilanciarlo, senza privati di mezzo, e da tale posizione di forza si confronti con la multinazionale italo-ucraina

Liberarsi di Jsw non comporta affatto, meno che mai in campagna elettorale, una nuova delega in bianco, rilasciata stavolta a Metinvest-Danieli. Consapevoli che per ora esso è fatto soltanto di parole, sul progetto di quest’ultima devono pronunciarsi lavoratori e cittadini a cominciare dal piano industriale vero e proprio, prima che venga firmato un nuovo Accordo di programma; questo dovrà contenere precisi vincoli e penali su lavoro e ambiente, a differenza del passato, per evitare nuove, scandalose inadempienze. Al ministro Urso chiediamo di tornare a Piombino per svolgere un’assemblea pubblica per discutere del piano industriale prima della firma dell’accordo di programma

Queste precise rivendicazioni vanno presentate al Ministro. Per praticare tale strada di autonomia e democrazia insieme ai lavoratori che rappresentano, i sindacati hanno la necessità e il dovere di procedere finalmente all’elezione delle Rsu”.

Coordinamento Art.1-Camping CIG

SVS 5x1000 2024
Inassociazione