Attualità 3 Marzo 2022

Mio figlio ora è uno scudo vivente per fermare l’aggressore, l’appello di una madre ucraina (Video)

Livorno 3 marzo 2022 – Mio figlio ora è uno scudo vivente per fermare l’aggressore, l’appello di una madre ucraina

La testimonianza di una madre della comunità ucraina di Livorno alla manifestazione No alla guerra, si alla pace”

Livorno, No alla guerra: madre ucraina, l’appello alla pace Siamo a decine di migliaia di chilometri a distanza dai nostri cari dai nostri amici dai nostri parenti io sono una madre e mio figlio in guerra e sta difendendo sua terra, mio figlio ora è uno scudo vivente per fermare l’aggressore. Se mio figlio che non ha mai avuto l’abitudine di sparare non ferma il male, domani, il mondo intero, l’intera comunità europea sarà minacciato Ora come madre ucraina chiedo aiuto, non siate indifferenti, fermiamo insieme il male

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione