Collesalvetti 31 Maggio 2022

“Modus operandi e le ripetute violazioni del Regolamento”, Cittadini in Comune per Collesalvetti lascia il consiglio comunale

Collesalvetti (Livorno) 31 maggio 2022

Cittadini in Comune per Collesalvetti lascia il consiglio comunale:

“Ieri mattina abbiamo preso una decisione difficile ma che il nostro Gruppo politico, ha ritenuto necessaria:

Abbiamo abbandonato la seduta del Consiglio Comunale odierno per manifestare il nostro netto disaccordo verso il modus operandi e le ripetute violazioni del Regolamento da parte della maggioranza guidata dal PD con il sostegno di Collesalvetti Civica e del Movimento 5 Stelle.

Anziché riflettere sulle ragioni che hanno portato ad una situazione simile la reazione della maggioranza è stata strumentalizzare e addirittura fregiarsi di presunti risultati raggiunti…

vorremmo capire a cosa ci si riferisce? Forse ai due stati di agitazione indetti dai dipendenti comunali in pochi mesi, cosa mai accaduta nella storia del nostro Comune, così come non era mai successo che una scuola non fosse disponibile all’avvio dell’anno scolastico per un errore nella pianificazione dei lavori come accaduto a Collesalvetti l’anno scorso, o forse parlano dell’avvio del Porta a Porta fatto dopo due anni di annunci, confusione e ritardi e poi partito con il Centro di Raccolta di Collesalvetti chiuso e che resterà chiuso per chissà ancora quanto.

Oppure la maggioranza vuole vantarsi dello ZERO di fatto ottenuto sul piano dei progetti di rigenerazione urbana e ambientale mancando le opportunità messe a disposizione del PNRR e dei mesi di esercizio provvisorio dovuti all’incapacità politica di approvare il bilancio nei tempi, essendo stati costretti poi ad aumentare le tasse per far quadrare i conti?

 

La mancanza di capacità da parte del PD di saper leggere le situazioni e fare autocritica è ancora una volta disarmante; (il meglio che sa fare è parlare di “nuova destra” visto che dopo di noi anche il rappresentante della Lega ha abbandonato la seduta, cosa che non era nemmeno concordata). Anzi è un atteggiamento surreale visto le dichiarazioni del Sindaco in base alle quali con l’ingresso in maggioranza del Movimento 5 Stelle:

la base di rappresentanza della nuova maggioranza si sarebbe allargata di 1400 cittadini che hanno votato quella lista al primo turno.

Era forse nel programma del M5S l’alleanza col PD, cosa ne pensano gli elettori di quel partito, sicuri che si possa fare una somma del genere con i loro voti?

E cosa ne pensano del fatto che con questa manovra si sia persa la rappresentanza del loro gruppo politico nelle commissioni consiliari, altro vulnus creato non dall’opposizione ma dalle scelte della maggioranza. Il PD per primo ha fatto mancare il numero legale alle commissioni senza dare spiegazioni, settimana scorsa come in altre occasioni e poi si lamenta se il numero legale manca a causa della mancanza di membri dell’opposizione? Siamo all’assurdo.

Non è bastata una mozione di sfiducia per avere un cambio di passo sul piano delle trasparenza e del rispetto dei regolamenti, è nostro dovere continuare un’azione di controllo su temi così importanti e per noi non negoziabili.

Nel video You Tube il momento in cui i consiglieri di Cittadini in Comune per Collesalvetti lasciano il consiglio comunale

 

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua