Aree pubbliche 9 Ottobre 2021

Movida in Venezia, ma che dire di chi si porta da bere?

Movida in Venezia, ma che dire di chi si porta da bere?Livorno 9 ottobre 2021

La Venezia è un punto di aggregazione e di svago per i giovani, i locali attirano la gioventù e riempiono il quartiere di persone.

In se stesso a parte “le mele marce” che esistono ovunque, il grosso problema non sono i ristoranti e pub dove il titolare ha tutto l’interesse di rientrare all’interno del rispetto delle regole.

I problemi legati alla mala movida sono essenzialmente due, le discoteche chiuse e il richiamo di persone

Il quartiere pieno di vita attira infatti anche quella fascia di giovani che si ritrova fuori dai locali, in strada o sulle spallette dei ponti.

Una fascia di persone che non consuma nei locali, alcuni non bevono mentre molti si portano alcolici e super alcolici comprati altrove (supermercati, supermarket o da casa).

Sono questi giovani che contribuiscono alla mala movida con urla, schiamazzi e bicchieri e bottiglie abbandonate per il quartiere.

Qualcheduno di questi poi dopo una o più bottiglie di super alcolici, in stato di alterazione combina quello che poi è sotto gli occhi di tutti.

Quando le discoteche erano aperte, dopo una certa ora i locali ed il quartiere si svuotavano.

 

Durante questi mesi covid data però la chiusura delle discoteche i giovani hanno tirato avanti anche oltre l’orario di chiusura dei locali non sapendo dove andare

L’apertura di nuovi punti di aggregazione come la Fortezza ha contribuito ad attirare gioventù nel quartiere, ma quando chiude i giovani rimangono in strada.

Se da un lato il Comune ha rivitalizzato il centro ed il commercio permettendo di creare di fatto il polo della movida, eliminando magari spacciatori e drogati che non possono più nascondersi nelle vie buie e solitarie della Venezia, dall’altro si è fatto sfuggire di mano il problema del post locale

Quando poi parliamo di sporcizia In Venezia dopo la movida, bisogna riocordare però che:

oltre all’inciviltà delle persone, nel quartiere non sono presenti appositi cassonetti Aamps per gettare bottiglie e bicchieri nei punti più caldi della movida che non va nei locali. Ci sono qua e là alcuni normali cestini dei rifiuti che certo non possono contenere la mole di rifiuti di chi non consuma nei locali.

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione