Cronaca 20 Dicembre 2021

MT Logistica, Simoncini: partono i licenziamenti, trattativa fallita

MT Logistica, fallita la trattativa, partono i licenziamenti

Solidarietà ai lavoratori coinvolti da parte del sindaco Salvetti e dell’assessore Simoncini

 

gianfranco simoncini

L’assessore Gianfranco Simoncini

Livorno, 20 dicembre 2021

”Con grande disappunto – ha dichiarato l’assessore al Lavoro Gianfranco Simoncini – questa mattina abbiamo dovuto prendere atto del licenziamento di tutti i lavoratori coinvolti nella vertenza della MT Logistica”.

Come si ricorda, la MT Logistica dopo che nei mesi scorsi aveva annunciato la volontà di recedere dal contratto di appalto stipulato con la Bertani Trasporti e di procedere al licenziamento  di tutti i 25 lavoratori operativi sul piazzale di via Firenze,  in seguito all’intervento del Comune e delle organizzazioni sindacali, aveva accettato di trasformare i licenziamenti individuali in una procedura di licenziamento collettiva.

Questo passaggio aveva permesso di aprire uno spazio per esplorare soluzioni alternative per salvaguardare i posti di lavoro.

La procedura di licenziamento collettivo, a differenza del licenziamento individuale infatti prevede per legge un periodo di confronto in sede sindacale e poi in sede amministrativa finalizzato appunto a verificare tutte le possibilità per evitare il licenziamento dei lavoratori coinvolti. Procedura che si è conclusa stamani col mancato accordo.

Piena solidarietà nei confronti dei lavoratori MT Logistica coinvolti è stata espressa dal sindaco Luca Salvetti e dall’assessore Simoncini  anche in considerazione del fatto che durante le trattative che si erano aperte dopo un primo ritiro dei licenziamenti, sindacati e lavoratori avevano avanzato proposte finalizzate alla riorganizzazione dell’organizzazione lavorativa volte a scongiurare perdite occupazionali.

“Ritengo molto negativo – ha affermato l’assessore Simoncini – il fatto che a fronte di aperture da parte dei lavoratori con proposte concrete quali flessibilità e banca ore finalizzate al miglioramento dell’organizzazione del lavoro, da parte dell’azienda sia giunta una bocciatura. Pur nella consapevolezza del momento particolarmente difficile che sta vivendo il settore dell’automotive formulo l’auspicio – ha aggiunto l’Assessore – che i lavoratori oggetto di licenziamento possano essere riutilizzati nei piazzali Bertani sia in considerazione della clausola sociale inserita al momento del passaggio a Bertani dei piazzali, sia del fatto che da anni questi lavoratori svolgono questa attività”.

L’assessore al Lavoro ha accolto la richiesta delle organizzazioni sindacali di convocare a gennaio, in accordo con l’assessora Bonciani, il tavolo sul lavoro portuale per un esame legato alla logistica inizialmente con i sindacati e successivamente con la parte datoriale.

CONDIVIDI SUBITO!
Banner 730 caf usb
Ekom, promozioni 24 maggio-2 giugno
Banner 5x1000 svs 2022
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione