Cronaca 18 Aprile 2020

Multa annullata, portavano la figlia in ospedale per un controllo post trapianto

controlli polizia 113

Controlli della polizia, immagine di archivio

Livorno 18 aprile 2020 – La buona notizia, multa da 533 euro annullata ad una famiglia di Grosseto

Nei giorni scorsi la polizia stradale di Livorno dopo aveva fermato  sul Romito una famiglia di Grosseto che si stava recando all’ospedale Santa Chiara di Pisa per una visita di controllo post trapianto della figlia di otto anni, gli aveva comminato una sanzione

Una multa salata, 533 euro, comminata per il mancato rispetto delle misure di contenimento dell’epidemia di Covid.

Il padre ha comunicato la notizia ed il suo disappunto sui docial e la notizia è apparsa su tutti i giornali.

L’uomo poi tramite il suo legale ha fatto sapere alla stampa che non c’erano requisiti per elevare questo verbale e perciò avrebbe presentato ricorso nelle sedi giudiziarie competenti  e che avrebbe anche parlato coi questori di Grosseto e Livorno e col prefetto di Grosseto per metterli al corrente della situazione.

Oggi finalmente la svolta a sorpresa come ha raccontato (sempre sui social) il padre della piccola: la Polizia stradale, dopo aver verificato le motivazioni alla base del viaggio dei genitori e della bambina da Grosseto a Pisa, ha porto le scuse.

Ora la sanzione, scaturita, secondo quanto riferito, da una incomprensione tra la famiglia e gli agenti, sarà annullata in deroga.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione