Motori 7 Dicembre 2020

Muore Sara Lenzi 18enne promessa del motorally: caduta e investita in Sardegna

Lutto nel mondo del Motorally per la tragica scomparsa di Sara Lenzi

sara lenzi Beta Dirt RacingPiombino (Livorno) 7 dicembre 2020

Tragedia durante la prima giornata del Sandalion Rally (nuova denominazione del Rally di Sardegna); appuntamento nazionale del Raid TT valevole anche come settima e ottava prova di Campionato Italiano Motorally 2020.

Ieri intorno alle ore 13.30, in località S’Iscala Pedrosa, nel comune di Alà dei Sardi, ha perso la vita la  pilota diciottenne Sara Lenzi.

Sara Lenzi, di Riotorto (Piombino), da poco divenuta maggiorenne correva con il Team Beta Dirt Racing, la squadra ufficiale della Casa di Incisa.

La tragedia si è verificata durante il percorso tra la prima e la seconda prova speciale di giornata.

Durante il trasferimento, mentre percorreva in discesa una stretta strada asfaltata, non è riuscita ad evitare l’urto con una jeep che proveniva dalla direzione opposta.

Secondo una prima ricostruzione, Sara Lenzi a bordo della sua moto (Beta del Team Beta Dirt Racing), alla vista della jeep, nonostante procedesse a bassa velocità avrebbe perso il controllo del mezzo.

Disarcionata dalla sella ha sbattuto la testa contro la parte anteriore anteriore della jeep. Il decesso è stato immediato.  I primi soccorritori arrivati sul posto purtroppo, non hanno potuto far altro che constatare la morte di Sara Lenzi

Le indagini sul luogo del tragico incidente sono state coordinate dal comandante dei carabinieri della compagnia di Ozieri, Andrea Asuni.

Il magistrato di turno ha disposto il trasferimento della salma presso l’istituto di Patologia forense dell’Università di Sassari

Il cordoglio del Beta Dirt Racing

“Il nostro Team e’ un gruppo unito e coeso, siamo veri amici ancor prima che piloti, una famiglia in cui si provano sentimenti forti !

Questo fa la differenza in ogni momento, ….sopratutto in un momento come questo.

Non ci resta che stringerci tutti insieme, abbracciarsi forte nel ricordo di Sarà, tentando così di scaldare il cuore ai genitori che hanno perso la loro figlia.

Dirt racing e suoi piloti hanno così deciso di ritirarsi dalla competizione.

Ciao Sara”.

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento