Eventi 4 Marzo 2022

Musei civici, domenica 6 marzo ingresso gratuito

Livorno, 4 marzo 2022

Appuntamento al 6 marzo con le domeniche gratuite nei musei civici, l’iniziativa che permette di visitare i musei  senza acquistare il biglietto la prima domenica del mese.

Alla sezione di Arte Contemporanea del Museo della Città (piazza del Luogo Pio) le porte ai visitatori saranno aperte con orario continuato dalle 10 alle 19.

Negli interni barocchi della chiesa sconsacrata del Luogo Pio è possibile visitare le opere di nomi importanti del Novecento quali Nigro, Manzoni, Tancredi Parmeggiani, Trafeli, Uncini, Castellani, Pascali e Isgrò.

Una collezione raccolta attraverso otto edizioni del Premio “Modigliani” (tra il 1955 e il 1967), mostre alla Casa della Cultura e del Museo Progressivo di Arte Contemporanea di Villa Maria (aperto nel 1984 e chiuso nel 1989 ) grazie al comitato scientifico composto da Zeno Birolli, Vittorio Fagone, Lara Vinca Masini e Aldo Passoni.

In programma, alle ore 17, “Titina, Giulia e le altre: artiste appassionate e intellettuali visionarie dal 1700 a oggi”, visita tematica con letture, pensata in occasione della vicina Festa della Donna.

La storia del Museo della Città di Livorno incrocia i destini di alcune donne che, con la loro presenza e la loro visione, hanno lasciato una traccia decisiva ancora oggi leggibile.

Attraverso un percorso speciale con racconti e letture all’interno degli spazi museali, riscopriremo le vicende delle giovani che frequentavano la Chiesa del Luogo Pio nel Settecento, delle artiste presenti in collezione, come Titina Maselli e Giulia Napoleone, e dell’intellettuale Lara-Vinca Masini che, con la sua passione e le sue intuizioni, negli anni ’70 del Novecento contribuì a quello straordinario laboratorio del contemporaneo che fu il Museo Progressivo di Livorno.

Costo visita: 2 euro a partecipante (ingresso al museo è gratuito per la prima domenica del mese)

Per informazioni e prenotazioni segreteria Museo della Città: tel: 0586-824551 e-mail: prenotazionigruppi@itinera.info . Prenotazione anticipata consigliata.

Porte aperte, domenica 6 marzo, anche al Museo Civico Giovanni Fattori dove sarà possibile visitare dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19 le opere esposte nelle splendide sale storiche di Villa Mimbelli.

Ancora in corso, al secondo piano del museo, l’esposizione temporanea di  una selezione grafica di opere di Giovanni Fattori, tra le quali figurano disegni e studi preparatori dei dipinti “Carica di cavalleria a Montebello” del 1862 e Assalto a Madonna della Scoperta del 1868, parte di un nutrito gruppo di annotazioni che il maestro livornese realizzò prima delle stesure finali delle opere.

La piccola selezione mette in mostra un piccolo nucleo di incisioni ad acquaforte; oltre a questo anche una deliziosa incisione di Ulvi Liegi che mostra Giovanni Fattori immerso nel suo studio mentre sta incidendo una matrice che sarà utilizzata in seguito per la tiratura delle acqueforti.

Sarà inoltre possibile prenotare una visita guidata alle collezioni programmata per le ore 17.15. Il costo della visita è di 2 euro a persona.
Per informazioni e prenotazioni: tel. 0586-808001 / 824607 e-mail: infomuseofattori@comune.livorno.it

Si ricorda che in ottemperanza al decreto-legge n. 221 del 24 dicembre 2021, dal 10 gennaio 2022 l’accesso ai musei sarà consentito esclusivamente ai visitatori muniti di Green Pass rafforzato unitamente a un documento di identità in corso di validità.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua