Eventi 8 novembre 2019

Nico Sambo e Humanoira, sabato dedicato al rock made in Livorno al The Cage

LivornoPress NicoSambo (foto Ciriello) - colorLivorno 8 novembre 2019 – Sabato 9 novembre il The Cage vedrà una protagonista assoluta: la città di Livorno con la sua arte. Le mille sfumature della creatività livornese si fanno concrete e “prestano” due giganti al palco del Teatrino: Nico Sambo e gli Humanoira rispondono presenti e si preparano a fornire un concerto che si preannuncia assolutamente memorabile. Entrambi con dischi in uscita, hanno scelto proprio via del Vecchio Lazzeretto come “tempio” per regalare al proprio pubblico i nuovi lavori.

Cose lette e non lette” è il “figlio” di Nico Sambo, uscito l’11 ottobre 2019 per Cappuccino Records: una successione di testi che parlano di situazioni sfocate, doppi sensi ed equivoci. Le parole usate non sono quello che sembrano – o non si limitano al significato più apparente – e spesso descrivono altre immagini assumendo un significato diverso da quello letterale, come in “Passa tutti i giorni di qui” dove il moto delle onde sulla battigia viene accostato a una donna che passa tutti i giorni di fronte a un bar nel quale due amici si ritrovano e da lì la osservano. E così, cercando di mettere a fuoco le parole, si arriva poi a vedere che a fuoco non sono e ciò che si è pensato di aver interpretato, non lo si è letto bene. Il disco è poi intriso di citazioni – a richiamare le “cose lette” – di scrittori quali DeLillo (il personaggio di Sullivan in Americana che “abita nel cuore degli uomini”), Pynchon (la battigia che si rimbocca le coperte ne “L’incanto del lotto 49”) e gli eremiti di Antonio Moresco (“La lucina”) e Claudio Morandini (“Neve, cane, piede”). “Cose lette e non lette” è fatto di fuzz, chitarre acide ed elettronica, con 10 brani che presentano sonorità maturate da ascolti di krautrock e proto-punk. Prodotto dallo stesso Sambo e Nicola Fantozzi, questo nuovo disco è pronto a prendere vita al The Cage.

La nuova freschissima creatura degli Humanoira porta invece il titolo di “Sorrisi & Canzoni”: uscito il 18 ottobre 2019 per Alka Records, e anticipato dal singolo “Tutto ok… ma ti devo parlare!”, l’EP è una celebrazione del neo-realismo pop, per chi “non si fa capire e non ha niente da dire”. Prodotto da Michele Guberti in collaborazione con Manuele Fusaroli (The Zen Circus, Nada, Tre Allegri Ragazzi Morti e tanti altri), “Sorrisi & Canzoni” è alfiere di un’intimità cantautorale che non lesina però personalità e ironia. Il duo livornese, composto da Riccardo Vivaldi (voce, chitarra) e Davide Junox_106 Varriale (basso e laptop), viene da una carriera in rampa di lancio, con già due dischi pubblicati e importanti aperture della scena italiana (Giorgio Canali, Il Teatro Degli Orrori, Tonino Carotone) e porta al The Cage uno show camaleontico e pieno di sorprese.

Il Teatrino aprirà i battenti quindi alle ore 22, con il biglietto a un prezzo di 5 euro. A seguire, come ogni sabato, My Generation Cage Night Party, la selezione musicale incentrata sulle tendenze del momento, dove è obbligatorio rimanere a cantare a squarciagola fino alle 4 del mattino. Attivo il servizio taxi a tariffa concordata per raggiungere e lasciare in sicurezza via del Vecchio Lazzeretto.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento