Cronaca 11 Novembre 2022

No al pedaggio al casello di Rosignano e completamento Tirrenica, Tenerini (FI) presenta interrogazione parlamentare

casello autostrada rosignano vadaRoma 11 novembre 2022

Tenerini, interrogazione parlamentare sul completamento dell’autostrada Tirrenica: Progetto di vitale importanza, no al pedaggio presso il casello di Rosignano

“Il completamento dell’autostrada tirrenica, da anni in corso di esecuzione, rappresenta un progetto di importanza vitale per il nostro Paese, non più procrastinabile”.

Lo afferma la deputata Chiara Tenerini di Forza Italia nella sua interrogazione indirizzata al Ministro per le Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili depositata ieri alla Camera e sottoscritta da alcuni colleghi di partito “trattandosi di un’infrastruttura fondamentale, di interesse europeo, nazionale e regionale, attesa da decenni e assolutamente prioritaria e strategica per lo sviluppo della viabilità nelle aree interessate (dalla Liguria al Lazio, passando dalla Toscana), è auspicabile che non vi sia alcuna incertezza ne rinvio in merito alla sua imminente realizzazione”. Ha sottolineato la deputata, la quale si è poi soffermata sulla lunga e intricata questione del pedaggio presso il casello di Rosignano a Vada considerato “illegittimo” in quanto “gestito da una società privata, la Sat, la cui concessione è stata revocata, che ha attualmente  la gestione di un  tratto che solo parzialmente può essere considerato autostrada, fino al 2026”.

La deputata ha infine aggiunto che “gli incrementi del costo del pedaggio, posti in essere dalla Sat negli ultimi anni hanno reso quel tratto viario tra i più cari d’Italia, creando innumerevoli problemi agli automobilisti della zona in un periodo di grande crisi economica come quello attuale. Il costo del pedaggio, quindi, non va soltanto diminuito bensì abolito”

Ekom-Promo-Mazzini-Olandesi-16-26-aprile
SVS 5x1000 2024
Inassociazione