Ambiente 10 Maggio 2021

No alla discarica di Limoncino, le parole di M5S, Fratelli d’Italia e Lega (Video)

No alla discarica a LimoncinoLivorno, 10 maggio 2021

No alla discarica di Limoncino, le parole delle forze politiche di opposizione presenti ieri alla catena umana per dire no alla riapertura parziale della discarica dopo la decisione del Tar.

Per Marcella Amadio, dirigente nazionale di Fratelli d’Italia, la discarica del Limoncino è: “una bomba ecologica, un vero affronto alla natura.

Il Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, non pensi di trasformare Livorno in una pattumiera.

La Regione deve fare ricorso contro la sentenza del TAR e non deve permettere questo scempio!
Oggi, centinaia di Livornesi hanno manifestato contro la discarica.

Le istituzioni hanno il dovere di tutelare la salute dei cittadini e del territorio”.

L’Intervento di Andrea Romiti, consigliere comunale di Fratelli d’Italia

Alessandro Perini consigliere comunale Lega:

“Limoncino, come al solito il PD e Salvetti fanno il gioco delle tre carte:

il PD che ha voluto la discarica si presenta alla manifestazione contro la discarica, ma con esponenti che si dicono nuovi rispetto a questa vicenda.

Salvetti che finge di non essere del PD, ma che è stato candidato, eletto e governa proprio grazie al partito che finge di non conoscere.

Non facciamoci confondere da questo gioco delle tre carte, quello che Salvetti e il PD devono fare è chiaro:

ricorrere al Consiglio di Stato contro la decisione del TAR di riaprire parte della discarica. Il resto sono solo prese in giro.”

L’intervento di Stella Sorgente (M5S)

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione