Aree pubbliche 15 Ottobre 2018

Nogarin: “cominceremo a togliere la casa popolare a chi non paga”

"Davanti a questo tipo di ingiustizie sociali, noi di certo non chiudiamo gli occhi"

Nogarin: "cominceremo a togliere la casa popolare a chi non paga"Filippo Nogarin sindaco di Livorno: “C’è chi vive in una casa popolare, pagata da tutti i livornesi, e non versa il canone da 413 mesi. Che significa 34 anni.

Ed è solo la punta di un iceberg ben più grosso.

Un iceberg che sta venendo a galla grazie a questa amministrazione, che negli ultimi 4 anni non è stata con le mani in mano, anzi.

Da quando siamo arrivati abbiamo preteso da Casalp un rapporto semestrale sulle morosità e nel frattempo abbiamo inviato le ingiunzioni di pagamento a chi non è moroso incolpevole, avrebbe i soldi per pagare il canone ma semplicemente non lo fa.

Ancora una volta i numeri parlano chiaro.

Dal 2014 a fine 2017 abbiamo inviato ingiunzioni agli occupanti morosi di 1.143 alloggi e abbiamo recuperato poco meno di 2 milioni di euro.

Soldi che sono stati usati per dare un tetto a chi ne ha davvero diritto. E infatti il numero delle assegnazioni è in costante crescita.

Ma non basta. Ecco perché ora cominceremo a togliere la casa a chi non paga, pur avendo la possibilità di farlo.
Perché davanti a questo tipo di ingiustizie sociali, noi di certo non chiudiamo gli occhi”.

CONDIVIDI SUBITO!