Cronaca 7 Giugno 2017

Nogarin: opposizioni disertano la riunione per l’Emergenza Abitativa.

Nogarin: Non importa, noi non ci tiriamo indietro.

Filippo Nogarin:

La questione dell’emergenza abitativa a Livorno interessa solo al Movimento 5 stelle e ai sindacati inquilini.
I rappresentanti delle opposizioni, fatta eccezione per il Consigliere di BL Marco Bruciati, assente giustificato, hanno disertato volutamente la riunione convocata per questa mattina per discutere del problema della casa.
Un tema su cui più volte le opposizioni, a partire dal Pd, ci hanno attaccati. Evidentemente però non avevano alcuna soluzione o ricetta originale da proporre; li avevamo invitati all’incontro proprio per sentire le loro opinioni, ma ci hanno lasciato soli ad affrontare un tema così delicato.


Non importa, noi non ci tiriamo indietro.

Nei primi sei mesi del 2017 abbiamo assegnato già 80 alloggi popolari, rispetto ai 118 dell’intero 2016 e abbiamo investito in maniera massiccia su questo settore: 296mila euro per i contributi sfratti, 300mila euro per il ripristino degli alloggi e le manutenzioni dell’erp, 500mila euro tra assistenza ed emergenza abitativa.

Chi invece non perde occasione per attaccarci, finge di dimenticare di aver proposto di disfarsi del patrimonio abitativo pubblico e di aver permesso una gestione delle assegnazioni a dir poco superficiale, visti i risultati cui stiamo arrivando con una politica di accertamenti puntuali sulle reali condizioni socio economiche di chi occupa le case popolari.

Insomma, noi stiamo cercando, insieme ai sindacati casa che ogni giorno fanno i conti con la disperazione, di affrontare il problema ripristinando la legalità.
Troppi invece, come gli struzzi, nascondono la testa sotto la sabbia.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento