Cronaca 28 Maggio 2018

Nogarin: “per cambiare si deve avere il coraggio di scontentare tutti o quasi. Vedi differenziata”

IL CONSENSO E’ NEMICO DEL CAMBIAMENTO

Filippo Nogarin:

“Ho voluto sottolineare con forza questo mio pensiero nel corso dell”incontro con gli studenti dell’Università di Firenze cui ho partecipato oggi pomeriggio insieme al sindaco di Firenze, Dario Nardella.

Se un sindaco vuole cambiare le cose nella sua città deve avere il coraggio di scontentare tutti, o quasi. 
Ma deve avere un obiettivo chiaro, una visione di lungo periodo, capace di andare al di là della durata di un singolo mandato.

Pensiamo alla raccolta dei rifiuti: la raccolta ai cassonetti è più comoda per i cittadini, ma questo tipo di sistema non permette di raggiungere le percentuali previste dalle norme europee e italiane.
Noi abbiamo deciso di cambiare e abbiamo chiesto uno sforzo in più ai livornesi.
E lo abbiamo fatto con l’obiettivo di migliorare la qualità della differenziata, introdurre la tariffa puntuale, premiando chi produce meno rifiuti, ridurre sempre di più i conferimenti all’inceneritore.

Un cambio di abitudini che oggi fa storcere il naso a molti, ma che permetterà domani di spengere l’inceneritore e di avere una migliore qualità dell’aria e dunque della vita di tutti i cittadini di Livorno.
Anche questa è buona politica”.

 

CONDIVIDI SUBITO!