Cronaca 25 Novembre 2017

“Questo non è amore”, campagna permanente della Polizia di Stato contro la violenza di genere.

“Questo non è amore”, campagna permanente della Polizia di Stato contro la violenza di genere.

In vista della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, promossa per oggi 25 novembre 2017, a bordo della postazione mobile della Questura di Livorno già utilizzata quale mezzo di presentazione e diffusione del progetto Bleu Box nel pomeriggio del 24 novembre, in questa Piazza Cavour, il medesimo gruppo di lavoro interdisciplinare istituito sarà pronto ad essere per la cittadinanza un punto di incontro, per ascoltare o sensibilizzare sui temi relativi alla violenza di genere, svolgendo attività di informazione e sensibilizzazione sul tema in questione a chiunque ne faccia richiesta.

Infatti , nell’ambito della campagna permanente promossa dalla Polizia di Stato “ Questo non è amore” si inserisce l’iniziativa che vede l’utilizzo del camper della Polizia di Stato, nel pomeriggio del 24 novembre p.v. nel centro cittadino di Livorno, quale punto di lavoro e raccordo di un gruppo di persone, ovvero di rappresentanti della Questura di Livorno con operatori dell’Ufficio Minori della Divisione Anticrimine, dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico nonché della Squadra Mobile, operatori appartenenti al locale Centro Antiviolenza “ Ippogrifo” ed associazioni di volontariato, tutti pronti a farsi parte attiva nel promuovere , incontrare o comunque sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della violenza in genere.

Lo scopo ? FAR EMERGERE IL SOMMERSO, I CASI DI VIOLENZA TACIUTA E NASCOSTA .

A rafforzare l’attività di prevenzione promossa dalla Polizia di Stato è stato fornito un opuscolo che riporta il titolo della campagna “Questo non è amore”, stampato dal Poligrafico e Zecca dello Stato .

E’ il primo di una serie che, con cadenza annuale in occasione della Giornata internazionale, farà il punto della situazione del fenomeno in questione con i dati in possesso delle forze di polizia, sull’attività di repressione dei reati di maltrattamenti, stalking, violenza sessuale ed omicidio, ma anche sulla prevenzione promossa dalla Polizia di Stato per contribuire , attraverso l’informazione, l’educazione e l’ascolto, ad un cambiamento culturale

CONDIVIDI SUBITO!