Aree pubbliche 31 Dicembre 2019

Notte di Capodanno, il piano viabilità e soste del Comune

Sarà garantita la sicurezza della manifestazione, senza privare residenti e commercianti di possibilità di sosta, e lasciando ai cittadini la possibilità di recarsi in centro nel pomeriggio

Livorno, 31 dicembre 2019 – In previsione dei festeggiamenti della notte di Capodanno, che si terranno in piazza della Repubblica, l’Amministrazione comunale di Livorno ha predisposto un Piano viabilità e soste che garantisce le cautele necessarie allo svolgimento in sicurezza dell’evento, senza però privare residenti e commercianti di possibilità di soste preziose, sia per chi abita in zona e vuol restare in centro in occasione dell’evento, sia per chi ha intenzione di recarsi in centro a fare acquisti nel pomeriggio.

A protezione di piazza della Repubblica, a partire dalle ore 21, sono previste chiusure con barriere anti-intrusione, sia per i mezzi provenienti da piazza Grande che per quelli provenienti da via de Larderel. In particolare, sarà interdetto a tutti i veicoli, compresi quelli dei residenti, il tratto tra piazza dei Mille e piazza delle Repubblica, mentre da via de Larderel a piazza dei Mille potranno transitare solo i residenti.

Anche nel tratto finale di via Grande (da piazza Grande a piazza della Repubblica) potranno transitare solo i residenti (per chi vorrà uscire è prevista un’area di manovra in prossimità di piazza della Repubblica).
Dalle ore 23.30 sarà chiuso il tratto Repubblica-Avvalorati e ci saranno ulteriori divieti di transito da Solferino verso Cantine e da Garibaldi verso Repubblica.

Il piano safety prevede la presenza di personale 118 e medico dedicato all’area della manifestazione, Vigili del Fuoco e addetti al controllo con decreto prefettizio che sul cartellino giallo porteranno la scritta “Assistenza”.
Il servizio di AAMPS di raccolta del vetro e dei rifiuti sarà attivo sulla piazza.

Nella notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio il divieto di gettare oggetti accesi o esplodere petardi in luoghi pubblici (o aperti al pubblico o destinati ad uso pubblico) permane nei luoghi sensibili della città, ossia in prossimità di ospedali, case di cura o di riposo, luoghi di culto e cimiteri, aree di sgambatura cani, canili e cliniche veterinarie, e nelle aree in cui vi sia concentrazione organizzata di persone. Al di fuori del centro abitato è possibile bruciare foglie, sterpi o qualsiasi altro materiale solo nell’esercizio delle attività agricole, nel rispetto delle prescrizioni e delle normative vigenti e comunque in condizioni di sicurezza tali da non costituire pericolo di incendio.

L’Amministrazione Comunale ha, invece, organizzato in centro città, uno spettacolo regolarmente autorizzato con giochi di fuoco e musica.

Per quanto riguarda le limitazioni all’asporto e consumo di bevande, si ricorda che nella fascia oraria tra la mezzanotte e le ore 6 del mattino, al fine di tutelare l’incolumità e il diritto alla quiete delle persone, è vietata la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro, e l’utilizzo di contenitori di vetro per il consumo di bevande al di fuori degli spazi attrezzati pertinenti ad attività commerciali. In caso di manifestazioni regolarmente autorizzate (come quella della notte di S. Silvestro in piazza della Repubblica) la vendita da asporto di bevande in contenitori di vetro e l’utilizzo di contenitori di vetro per il consumo di bevande sono vietati all’interno dell’area interessata dall’evento, per tutta la durata della manifestazione.

LE MODIFICHE ALLA VIABILITÀ

Queste, in dettaglio, le modifiche alla viabilità previste dall’ordinanza emanata dall’ufficio Mobilità del Comune di Livorno per disciplinare la sosta e la circolazione dei veicoli in piazza della Repubblica e nelle strade limitrofe, per consentire l’allestimento e lo svolgimento in condizioni di sicurezza di questa manifestazione di forte richiamo:

  • dalle ore 8 di lunedì 30 dicembre fino al termine delle iniziative, previsto per le ore 2 del mattino di mercoledì 1 gennaio, divieto di sosta con rimozione forzata 0–24 in piazza della Repubblica, nel tratto compreso tra via della Posta e via delle Galere, e nel tratto adiacente all’isola spartitraffico posta di fronte al civico 9, eccetto veicoli dello staff tecnico ed artistico muniti di apposito contrassegno di riconoscimento;

  • dalle ore 14 di martedì 31 dicembre fino al termine delle iniziative (ore 2 del mattino di mercoledì 1 gennaio) divieto di sosta con rimozione forzata 0–24 nel tratto di piazza della Repubblica compreso tra via Grande e via Buontalenti, e nel tratto di piazza della Repubblica compreso tra via del Voltone e via della Pina d’Oro;

  • dalle ore 21 di martedì 31 dicembre fino al termine delle iniziative (ore 2 del mattino di mercoledì 1 gennaio):

    • divieto di transito nel tratto di via Grande compreso tra piazza Grande e piazza della Repubblica, eccetto veicoli dei residenti muniti di contrassegno lettere “B” e “C”; questi veicoli, così come gli altri veicoli rimasti precedentemente in sosta, potranno transitare in doppio senso di marcia in questo tratto. L’uscita sarà consentita solo in direzione di piazza Grande;

    • istituzione del doppio senso di marcia in via Cogorano e nel tratto di piazza del Municipio compreso tra via Cogorano e via San Giovanni;

    • divieto di transito nel tratto di via de Larderel compreso tra via Del Corona e piazza dei Mille, eccetto veicoli dei residenti muniti di contrassegno lettere “S” e “M”; questi veicoli, così come gli altri veicoli rimasti precedentemente in sosta, potranno transitare in doppio senso di marcia in questo tratto. L’uscita sarà consentita solo in direzione di piazza dei Mille;

    • divieto di transito, per tutti i veicoli, nel tratto di via de Larderel compreso tra piazza dei Mille e piazza della Repubblica;

  • dalle ore 23.30 di martedì 31 dicembre fino al termine delle iniziative (ore 2 del mattino di mercoledì 1 gennaio):

    • divieto di transito in via Pellettier, scali delle Cantine e nel tratto di piazza Garibaldi compreso tra i civici 1 e 39;

    • istituzione della “direzione obbligatorie a sinistra” in scali delle Cantine all’intersezione con via Garibaldi;

    • istituzione del senso unico di marcia nel tratto di via Garibaldi compreso tra piazza Garibaldi e via Galilei (direzione piazza Garibaldi – via Galilei);

    • istituzione del divieto di transito in piazza della Repubblica, eccetto i tratti compresi tra via Buontalenti e via del Voltone.

I divieti di sosta comporteranno l’abrogazione dei relativi spazi di sosta a pagamento gestiti da Tirrenica Mobilità.

Dalle ore 8 di martedì 31 dicembre fino alla fine della manifestazione dei giochi di fuoco e successiva bonifica rimarrà chiusa al pubblico la Fortezza Nuova.

CONDIVIDI SUBITO!