Cronaca 13 Dicembre 2019

Nuoto paraolimpico, omologato il record italiano assoluto di Elisabetta Burattini

Un altro primato che adorna la bacheca della Toscana Disabili Sport Livorno

Elisabetta Burattini TDS Livorno nuoto 19-20Livorno 13 dicembre 2019 – La FINP, Federazione Italiana Nuoto Paralimpico, ha finalmente omologato il record italiano assoluto ottenuto in data 1° giugno scorso dalla nuotatrice della Toscana Disabili Sport Elisabetta Burattini nei 50 dorso in vasca lunga.

La giovanissima neoprimatista italiana, 15 anni, aveva partecipato coi colori della TDS, insieme a Bertini e Gagliardo Gurrieri, ai campionati italiani societari tenutisi a Lignano Sabbiadoro in occasione della tappa delle World Series.

In quell’occasione la Burattini ha partecipato alla gara denominata “Finale Futuri campioni” alla quale erano stati ammessi gli 8 juniores che avevano ottenuto i migliori tempi nel 2019. Il record vale quindi anche per le categorie “juniores” e “ragazzi”

Un altro primato che adorna la bacheca della TDS e che attesta il grande lavoro che il gruppo livornese paralimpico, guidato da Eleonora Bologna e Mario Borsellini, ha compiuto in appena un anno di attività natatoria.

Un grande onore, anche considerando che i tre ragazzi sono i primi nuotatori paralimpici di Livorno e hanno davanti un grande futuro di gare da conquistare con un occhio, perché no, anche alle paralimpiadi di Tokyo 2020.

CONDIVIDI SUBITO!