Cronaca 11 giugno 2018

Nuova assemblea pubblica dei Comitati Post Alluvione

“Vin invitiamo alla assemblea pubblica di coodinamento dei Comitati auto-organizzati dopo la tragica alluvione che ha colpito Livorno nella notte tra il 9 e il 10 settembre scorso, che si svolgerà Martedì 12 Giugno dalle ore 21,00 presso i locali del Circolo Arci “Collinaia” di via grotta delle Fate , 144.

In questi nove mesi non si è mai fermato il lavoro dei comitati che , al fianco delle Brigate di solidarietà Attiva, attraverso varie iniziative, pressioni e incontri istituzionali, hanno ottenuto alcuni piccoli risultati come la riduzione o l’esenzione dal pagamento di alcune utenze, la partecipazione diretta alla commissione per l’erogazione dei contributi straordinari del Comune e la disponibilità e l’impegno da parte dell’amministrazione comunale e del genio civile a condividere con i cittadini il percorso che porterà ai piani di intervento per la riduzione del rischio residuo e per la revisione del piano di protezione civile.

A questo proposito negli ultimi giorni abbiamo partecipato al consiglio comunale del 29 Maggio in cui veniva discussa l’interpellanza presentata da alcuni consiglieri riguardo al grave ritardo nella revisione del piano di protezione civile, annunciata nei giorni seguenti all’alluvione.

In assenza del Sindaco, la vicesindaco ha annunciato, leggendo un documento, che dal 10 maggio scorso sono state avviate le procedure di affidamento, attraverso un bando pubblico, a soggetti tecnici esterni per la redazione del piano. In quell’occasione abbiamo ottenuto finalmente un incontro, chiesto più volte in questi mesi, con il Sindaco Nogarin e il dirigente della Protezione Civile Pucciarelli che si è svolto in data venerdì 8 Giugno. Abbiamo anche incontrato gli avvocati di alcuni studi legali per valutare di avviare a breve una azione legale congiunta, tra tutti i cittadini alluvionati che decideranno di aderire, per avere garanzie sui risarcimenti danni ai privati e sull’effettiva realizzazione delle opere necessarie a garantire una reale messa in sicurezza del territorio della nostra città, con la possibilità di costituirsi anche come parte civile nel procedimento aperto dalla procura per disastro e omicidio colposo, al fine di individuare le responsabilità delle tragiche conseguenze che quel disastro ha provocato nelle famiglie delle vittime e in tutte quelle che hanno perso la possibilità di vivere serenamente nelle loro abitazioni, come succedeva prima di quella maledetta notte. Per relazionarvi e approfondire questi argomenti e per condividere con tutti i cittadini che decideranno di partecipare e intervenire le prossime mosse da fare, vi invitiamo a partecipare numerosi all’assemblea pubblica che si svolgerà Martedì 12 giugno dalle ore 21,00 presso i locali del Circolo Arci “Collinaia” di via grotta delle Fate , 144.

PER UN PIANO DI PROTEZIONE CIVILE PARTECIPATO E SISTEMI DI PREVENZIONE E ALLERTA EFFICIENTI! PER LA MESSA IN SICUREZZA TOTALE DEL TERRITORIO! PER AVVIARE UN’AZIONE LEGALE CHE GARANTISCA IL 100% DI RISARCIMENTI DANNI IN TEMPI RAPIDI! PERCHE’ NON ACCADA MAI PIÙ!”

Coordinamento dei Comitati auto-organizzati post alluvione Livorno

Lascia il tuo commento