Cronaca 22 Luglio 2021

Nuove attrezzature per il servizio mensa organizzato dalla Caritas grazie al contributo di banca Bpm

Banco Bpm a fianco della Diocesi di Livorno

Nuove attrezzature per il servizio mensa organizzato dalla Caritas

 

Livorno, 22 luglio 2021

Si è tenuto presso la sede della Caritas Diocesana di Livorno, l’incontro tra il Vescovo, Mons. Simone Giusti, e il Responsabile Direzione Territoriale Tirrenica di Banco Bpm, Adelmo Lelli. Presenti anche il presidente e direttore generale della Fondazione Caritas Livorno, rispettivamente don Luciano Cantini e Guido de Nicolais.

L’incontro è stata l’occasione per fare il punto su alcune iniziative benefiche promosse dalla banca in favore della Fondazione Caritas e della Diocesi di Livorno.

In particolare, a fronte dell’emergenza sanitaria da Covid-19, la Caritas ha riscontrato l’improvvisa e impellente necessità di riorganizzare il servizio mensa acquistando, grazie al contributo di Banco Bpm, delle nuove attrezzature che sono state posizionate presso la sede principale della Fondazione Caritas in via La Pira e presso il centro polifunzionale di via Donnini. Si tratta di una termosaldatrice per confezionare i pasti e mantenerli caldi, un abbattitore di temperatura per alimenti, un’affettatrice e delle piastre elettriche per cucinare.

Non potendo più permettere agli ospiti di accedere alla mensa a causa delle limitazioni governative anti-contagio è stato infatti necessario provvedere alla preparazione e al confezionamento dei pasti in modalità ‘asporto’. Parallelamente, la generosità di molti ristoranti rimasti inattivi durante il lockdown e la sensibilità della comunità, hanno portato a un incremento delle donazioni di generi alimentari che, nel caso di prodotti freschi o prossimi alla scadenza, hanno richiesto una preparazione pressoché immediata, l’abbattimento dei pasti cucinati e il congelamento per la conservazione. Infine, per permettere agli ospiti di mantenere un minimo di autonomia nella gestione degli ambienti e della quotidianità, sono state acquistate delle piastre elettriche grazie alle quali le persone possono cucinare i pasti in autonomia.

“Ringraziamo Banco Bpm che con il suo contributo ha reso possibili il servizio mensa della Caritas in un periodo di così grande difficoltà come quello che abbiamo vissuto e con il quale ancora oggi dobbiamo fare i conti – ha dichiarato Vescovo, Simone Giusti – La Banca ci è vicina in molteplici forme visto è anche tra i donatori che stanno contribuendo all’importante ristrutturazione della Pieve di Santa Maria Assunta in Capraia Isola i cui lavori ci auguriamo possano terminare presto”.

“Come banca del territorio siamo orgogliosi di aver sostenuto la comunità livornese in questo periodo particolarmente difficile attraverso molteplici iniziative – ha commentato Adelmo Lelli, responsabile Direzione Territoriale Tirrenica di Banco Bpm ringraziando il Vescovo per l’accoglienza – In questo ultimo anno, infatti, abbiamo intensificato il nostro impegno per la città affiancandoci a tante associazioni no profit locali per dare un sostegno concreto alle famiglie confermando il nostro impegno a favore di uno sviluppo sostenibile del territorio e del Paese.”

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Ekom, promozioni 12-25 ottobre
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione