Cronaca 7 Aprile 2018

Nuove donazioni per il post-alluvione

Bianca Maria Galli con l’associazione Amici del Teatro Goldoni ha raccolto 10mila euro

Due assegni per gli alluvionati: 10.000 e 2.560 euro

“Livorno nel cuore”, non si ferma la macchina della solidarietà

Donazioni sul conto corrente aperto dal Comune da Bianca Maria Galli e edalla Continental Automative Trading di Fauglia 

Livorno, 6 aprile 2018 – A sette mesi dall’alluvione che ha colpito Livorno non si ferma la gara di solidarietà per aiutare quanti hanno subito ingenti danni alle abitazioni e agli esercizi commerciali a risollevarsi.
Il conto corrente unico aperto dal Comune all’indomani della tragedia è infatti cresciuto in queste ore grazie a due nuove importanti donazioni da parte di privati.

La prima riguarda la ditta dell’azienda Continental Automotive Trading di Fauglia, leader in Toscana nel settore della distribuzione di componentistica industriale, che ha donato due assegni, per un importo complessivo di circa 2560 euro. Il primo è stato messo a disposizione da parte dei dipendenti, grazie a iniziative di beneficenza da loro organizzate, il secondo dalla stessa azienda che ha deciso così di raddoppiare quanto raccolto dai propri dipendenti.
L’altra donazione arriva invece da parte di una privata cittadina, la signora Bianca Maria Galli, presidente dell’associazione Amici del Teatro Goldoni, organizzatrice – a titolo personale – di un mercatino benefico di abbigliamento e accessori vintage nel foyer del Teatro Goldoni che ha riscosso grande successo in città e il cui ricavato di 10mila euro è stato interamente devoluto a favore delle popolazioni di Livorno colpite dall’alluvione.
“Sono commossa e grata da tanta generosità – ha dichiarato la vicesindaco Stella Sorgente – ringrazio anche a nome della città l’azienda e i dipendenti della Continental e la signora Bianca Maria Galli per questo gesto generoso con cui si fanno interpreti del senso profondo di coesione sociale e solidarietà”.
La consegna dell’assegno della Continental alla vicesindaco è avvenuta nell’ambito di una serata organizzata dal Rotary Club, mentre la consegna simbolica dell’assegno da parte della signora Galli al sindaco Filippo Nogarin è avvenuta al Teatro Goldoni venerdì 6 aprile.

Si ricorda che è sempre possibile dare il proprio contributo alle famiglie colpite dall’alluvione con una donazione sul conto “Livorno nel cuore”, permettendo così di allungare l’elenco di coloro che beneficeranno dei contributi straordinari previsti dal bando in scadenza il 16 aprile prossimo. Il conto è intestato “Comune Livorno – Fondo solidarietà alluvione Livorno” e attivo presso la Tesoreria comunale, Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. con IBAN – IT 02 X 01030 13900 000006800927 (saldo aggiornato quotidianamente sul banner dedicato on line su www.comune.livorno.it).

CONDIVIDI SUBITO!