Cronaca 15 Gennaio 2022

Nuovo conferimento rifiuti covid, Golino (Cgil): “A rischio la salute dei cittadini e dei lavoratori Aamps”

giovanni golino cgil

Giovanni Golino, FP-Cgil

Livorno 15 gennaio 2022

Carichi di lavoro troppo elevati e alto rischio contagio, sciopero dei lavoratori Aamps, parla Golino (Cgil)

I Lavoratori Aamps hanno aderito in massa a questo sciopero indetto da Cgil, Cisl e Uil per dire basta a carichi di lavoro insostenibili e per chiedere una sicurezza degna per chi lavora.

Da quando è iniziato il porta  a porta sta facendo ammalare e costringe ad infortuni questi lavoratori che hanno strinto i denti e continuato a lavorare anche in questi tempi duri del covid. Non hanno mai detto no al servizio che tutti i giorni portano avanti con dignità

Oggi però siamo arrivati ad un punto di non sopportazione, con l’ordinanza regionale che costringe a trattare i rifiuti covid come se fossero rifiuti normali, i lavoratori sono costretti a dover sostare nelle vicinanze di questi sacchi che vengono rotti, esplosi, con liquidi e aerosol che vengono liberati e quindi sono più costretti a rischiare ad ammalarsi

Basta a questi carichi di lavoro e più sicurezza sia per i lavoratori ma anche per i cittadini. Questa modalità di conferimento dei rifiuti contaminati dal covid mette a repentaglio anche la salute dei cittadini. Per questo oggi i lavoratori di Aamps hanno scioperato, vogliamo risposte chiare per noi e per tutta la cittadinanza”

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione