Collesalvetti 14 Luglio 2021

Nuovo rapporto sentieri, l’intervento di La Sinistra di Collesalvetti

rapporto-sentieriLivorno, 14 Luglio 2021

La Sinistra di Collesalvetti sul nuovo rapporto sentieri:

“Aggiornamento Rapporto Sentieri: i dati si confermano ancora preoccupanti?

Dal quinto rapporto sentieri coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità lo stato di salute dei residenti nei SIN toscani risulta essere compromessa sia per quanto riguarda gli indicatori di mortalità e morbosità per tutte le cause, sia per cause specifiche tumorali a carico purtroppo anche di bambini e neonati

Poiché la Regione Toscana, con soldi pubblici ha voluto approfondire il quadro emerso dallo Studio Sentieri, i risultati aggiornati (di quattro anni i dati sulla mortalità e di sei sui ricoveri, fermi entrambi al 2013) a cura della CoReAS (coordinamento regionale ambiente e salute, https://www.toscana-notizie.it/-/aree-sin-accordo-per-tutelare-la-salute-dei-cittadini), hanno purtroppo confermato i dati preoccupanti specie per gli indicatori di mortalità ed incidenza di patologie anche riconducibili ad esposizioni ambientali in TUTTI i siti SIN Toscani.

Per Livorno-Collesalvetti sono confermati decessi oltre la media sia tra uomini che donne.

Pur migliorando il dato suoi ricoveri, restano alte le malformazioni congenite.

Ricordiamo quella che è la situazione dei quattro siti SIN Toscani. Solo Piombino risulta avere un procedimento di bonifica completo al 45%, mentre per gli altri tre le percentuali sono sconcertanti sia per suolo che acqua di falda.

Con lo 0% di aree bonificate o messe in sicurezza a 23 anni dalla sua istituzione, quello di Livorno rappresenta il SIN con le maggiori criticità ancora da affrontare in Toscana

Abbiamo appreso che l’aggiornamento, con lo scopo appunto di chiarire le situazioni sanitarie di questi territori, risulterebbe essere stato inviato ad ognuno dei comuni interessati.

Ancora una volta devono essere i cittadini a chiedere ai propri amministratori di essere messi a conoscenza di fatti che la riguardano la propria salute ? Sbagliamo a reclamare partecipazione e trasparenza? Sono indispensabili o no opere di bonifica? Perché nessuno dei nostri amministratori ci ha detto dei risultati degli ulteriori studi pagati con soldi pubblici? Perché non comunica al consiglio comunale e ai cittadini cosa hanno rivelato questi approfondimenti pubblici? Non si diceva forse di svolgere attività informativa per divulgare ed agevolare l’interpretazione dei dati? Dai veleni sparsi sui terreni ai progetti fantascienza attraverso un solo filo conduttore i soldi e il menefreghismo per le persone e la loro salute, ho sempre ribadito che queste battaglie non devono avere bandiere, ma diventa difficile quando chi governa e’ colpevolmente assente o colpevolmente presente dove non dovrebbe, questa mancanza di partecipazione la sentiamo solo noi, e per onor di cronaca i Cittadini in Comune o la sentono anche altri??? Forse è giunta l’ora di dire basta!!!!! Non è più possibile sottovalutare alla luce anche della pandemia le, interconnessioni tra salute umana, benessere sociale, tutela dell’ambiente ed emergenza climatica”.

Luca Chiappe

La sinistra di Collesalvetti

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Ekom, promozioni 12-25 ottobre
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione