Cecina 19 Giugno 2021

Oggi a Cecina, il gazebo del partito della Meloni per dire “No alle mafie”

Romiti, Maio, Merli, Lensi: “Contro le mafie abbattiamo il silenzio”.

contro le mafie abbattiamo il muro del silenzioLivorno 19 giugno 2021

“Scendiamo ancora una volta in campo per far sentire la nostra voce per portare le nostre proposte a contrasto delle mafie di tutti i generi”, questo è quanto affermano Andrea Romiti Vice Responsabile del Dipartimento Legalità e Sicurezza Toscana, Stefano Maio, responsabile provinciale, Mirta Merli responsabile Dipartimento Tutela Vittime e Giacomo Lensi, portavoce provinciale di Fratelli d’Italia, annunciando il gazebo del partito della Meloni, che si terrà sabato 19 giugno alle ore 17, a Cecina Mare presso la Terrazza dei Tirreni.

“Fratelli d’Italia da sempre si batte contro l’illegalità e le mafie di ogni provenienza. – commentano Andrea Romiti e Stefano Maio – I nostri Dipartimenti hanno elaborato delle proposte come quella del mantenimento dell’ergastolo ostativo e contro la liberazione condizionale dei condannati per reati di stampo mafioso.

“Il fenomeno che riguarda tutta la criminalità organizzata, è aumentato nel tempo ed è diffuso lungo tutta la Penisola – dice Mirta Merli– Per questo, ad esempio, abbiamo intenzione di istituire degli sportelli antiusura in ogni provincia.

Le minacce e le infiltrazioni mafiose sono presenti in molti settori produttivi e per questo servono delle Istituzioni forti, e non uno Stato che pecca di debolezza”, afferma Giacomo Lensi.

Gli esponenti di Fratelli d’Italia concludono: “La mafia non va intesa solo come fenomeno tutto italiano, in quanto nel nostro territorio si sono radicate anche quella “cinese” e quella “nigeriana”.

L’impegno e il sacrificio di tantissimi servitori dello Stato va tutelato, non può essere dimenticato, abolendo l’ergastolo ostativo come sostenuto dalla sinistra. Coloro che pensano di aver sconfitto le mafie, sono in grave errore”.

CONDIVIDI SUBITO!
SVS 5x1000
Ekom promozoni 20 luglio-2agosto
Banner laboratorio ottico Labrolens
Inassociazione

Lascia il tuo commento