Cronaca 11 Luglio 2017

Olio di palma al Calambrone, Grillotti presenterà interpellanza

“Interrogativi su ricaduta ambientale, chiederò una commissione”

Il consigliere Grillotti di Livorno Libera presenterà oggi un’interpellanza sulla MASOL, in seguito alla notizia riguardante la prossima apertura (entro fine anno) di un impianto di raffinazione di olio di palma nelle aree portuali.
Il consigliere Grillotti, se pur felice della ricaduta occupazionale e del riassorbimento dei lavoratori, è preoccupato delle ricadute negative sull’ impatto ambientale nelle aree circostanti, già fortemente compromesse da attività fortemente inquinanti presenti nella zona.
Questo il testo dell’interpellanza:
“E’ apparso sulla stampa un articolo riguardante la prossima apertura (entro fine anno) di un impianto di raffinazione di olio di palma in località Calambrone.
Se da una parte può fare piacere sapere che alcuni lavoratori saranno riassorbiti dalla società che gestirà l’impianto dall’altra si pongono tutta una serie di interrogativi in merito alle ricadute negative ambientali che lo stesso impianto comporterà, nelle aree circostanti, già fortemente compromesse da attività fortemente inquinanti presenti nella zona.
L’alto tasso di patologie tumorali che caratterizza i quartieri nord della città di Livorno sconsiglierebbe l’installarsi di nuove attività inquinanti che, se da una parte possono dare sollievo ad un mercato del lavoro stagnante, dall’altra possono determinare ulteriori danni alla salute di cittadini e lavoratori.
Si chiede, pertanto, la convocazione urgente di una commissione ad hoc, con l’audizione dell’Ing. Canessa, progettista dell’impianto, in modo che possa spiegare nel dettaglio le caratteristiche tecniche dell’impianto e, più in particolare, quali siano gli strumenti che sarebbero stati previsti previsti per l’abbattimento delle emissioni in atmosfera prodotte dallo stesso.
Sarebbe opportuno che prima della discussione in aula lo stesso Ing. Canessa producesse alla Commissione una relazione tecnica (certamente in suo possesso) con l’illustrazione del progetto, con un particolare approfondimento relativamente agli eventuali sistemi di abbattimento degli inquinanti previsti.”
CONDIVIDI SUBITO!