Ambiente 13 Novembre 2019

Olio esausto, giovedì la raccolta. Mandati al riciclo 3,4 tonnellate di olio

Livorno 13 novembre 2019 – Domani, giovedì 14 il nuovo appuntamento con i bidoni rossi presenti in 9 postazioni cittadine

Livorno, 13 novembre 2019 – Ammontano a ben 3,4 le tonnellate di materiale raccolto e inviato al riciclo grazie agli appuntamenti organizzati da Aamps da gennaio per la raccolta dell’olio vegetale esausto. Più specificatamente per l’olio, si tratta di oltre 2 tonnellate (2.078 chili, per la precisione) che si vanno a sommare alle quantità di plastica e di alluminio dei contenitori. Un ulteriore passo avanti sarà possibile farlo già giovedì 14 novembre, quando tornerà il consueto appuntamento nei vari rioni di Livorno.

Questo importante risultato è stato raggiunto grazie all’impegno dei molti livornesi che, da gennaio ad oggi, il secondo e il quarto giovedì di ogni mese, tra le 8.00 e le 15.00, hanno portato presso le 9 postazioni cittadine i residui di olio vegetale esausto prodotto nelle abitazioni, favorendone un corretto recupero. Troppo spesso il liquido è scaricato nel lavello della cucina oppure smaltito con altre modalità non corrette. Un gesto tanto semplice quanto potenzialmente dannoso che può compromettere il suolo, il mare, i fiumi e tutti i bacini idrici causando, inoltre, il malfunzionamento degli impianti di depurazione delle acque.

L’iniziativa di Aamps e dell’Amministrazione Comunale è fedele ai principi cardine dell’economia circolare e contribuisce e rendere Livorno tra le città italiane più virtuose nella gestione dei rifiuti. Una volta raccolto, infatti, l’olio esausto è inviato ai consorzi specializzati che ne attivano la rigenerazione e il riutilizzo per la produzione di biodiesel o di altri materiali sostenibili applicabili, ad esempio, nel campo dell’industria saponiera e dell’edilizia.

Giovedì 14 novembre è in programma un nuovo appuntamento:  Aamps allestirà i consueti contenitori rossi nelle nove postazioni prestabilite e operative dalle 8.00 alle 15.00:

. via Gobetti (ang. piazza Saragat)
· piazza Europa (ang. via Inghilterra)
· piazza D. Chiesa (fronte via Vecchia di Salviano)
· piazza Sforzini (ang. via Giuliano Ricci)
· piazza Matteotti (accanto alla postazione ad accesso controllato)
· piazza 185esimo Reggimento Artiglieria Folgore (fronte via Carlo Puini)
· piazza delle Carrozze (ang. via G. Romiti)
· via Buontalenti (ang. via della Coroncina)

I cittadini che vogliono conferire l’olio presso una delle postazioni dovranno raccoglierlo in bottiglie di plastica o di alluminio ben chiuse e inserirle nei contenitori rossi presenti. Al termine della giornata di raccolta, Aamps provvederà alla differenziazione dei vari materiali (l’alluminio o la plastica dei contenitori e l’olio stesso) e li avvierà al riciclo secondo le diverse modalità per tipo di frazione. Il prossimo appuntamento è giovedì 28 novembre.

Per lo smaltimento degli oli esausti sono sempre disponibili anche i centri di raccolta in via degli Arrotini 49 (orario di apertura: 8.00 – 12.00; 13.00 – 19.00, dal lunedì al sabato) e in via Cattaneo 81 (orario di apertura: 8.00 -12.00; 13.00 – 17.00 dal lunedì al sabato). Per maggiori informazioni: call center 800.031.266 (da rete fissa) oppure 0586.416.350 (da rete mobile), info@aamps.livorno.it, APP (“Aamps Livorno”).

CONDIVIDI SUBITO!