Cronaca 17 Luglio 2018

Operazione “Indipendenza”: 73 anni di condanne ai membri della banda albanese

Livorno – Il Tribunale di Firenze ha emesso condanne (per un totale di anni 73) nei confronti dei componenti di un’associazione a delinquere di origine albanese dedita al traffico ed al commercio di sostanze stupefacenti, che operava ad ampio raggio fra Livorno, Pisa, Massa Carrara, Prato e Parma.

Le condanne riguardano otto dei sodali (tutti processati con giudizio immediato, motivo per il quale hanno beneficiato della riduzione di un terzo della pena) rientranti nella capillare e meticolosa attività di indagine, denominata “INDIPENDENZA”, eseguita dalla Squadra Mobile – Sezione Antidroga – di Livorno e coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Firenze, nella persona del P.M. della D.D.A. di Firenze, dott.ssa MIONE.

Il 21 marzo 2017, la Squadra Mobile di Livorno, al termine della predetta attività, ha eseguito le misure cautelari nei confronti dei componenti della predetta associazione (nel corso dell’indagine erano stati eseguiti già 12 arresti in flagranza ed erano stati sequestrati grossi quantitativi di droga pesante – 53 Kg circa di eroina e 3 kg di cocaina, oltre al sequestro di ingenti somme di denaro – circa 31.000 euro – al sequestro preventivo di due immobili ubicati nella città di Parma, un esercizio commerciale ubicato nella città di Pisa, 6 autovetture, un autocarro e 5 motocicli), concesse dal Tribunale di Firenze, sempre su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia del capoluogo toscano.

Nello specifico venivano dichiarati colpevoli per il delitto previsto e punito dall’art.74 D.P.R. 309/90, per essersi associati tra loro e con altri, allo scopo di commettere un numero indeterminato di delitti di detenzione, trasporto, offerta e cessione a terzi, di sostanze stupefacenti del tipo eroina e cocaina e per tali motivi condannati:

1. K.S. (1984) – Anni 16 di Reclusione;
2. L. I. (1984) –Anni 9 Mesi 4 di Reclusione;
3. S. R., (1989) – Anni 9 e Mesi 8 di
Reclusione;
4. S. E. (1996) – Anni 8 e Mesi 8 di Reclusione;
5. H. K. (1991) – Anni 8 di Reclusione;
6. P. E. (1990) – Anni 8 di Reclusione;
7. K. Ra. (1973) – Anni 7 e Mesi 4 di
Reclusione;
8. M. E. (1997) – Anni 6 e Mesi 8 di Reclusione.
Nella sentenza è stata altresì disposta la confisca di 2 immobili ubicati nella città di Parma, di 6 autovetture (fra cui una BMW Serie 1 ed una Mercedes classe A), un autocarro, 5 motocicli, oltre che di due conti correnti bancari (nei quali risultano depositati circa 31.000,00 euro) ove sono stati riversati parte dei proventi dell’attività illecita dell’associazione ed intestati al capo della banda.

CONDIVIDI SUBITO!