Aree pubbliche 10 Giugno 2018

Orti urbani, il presidio-appello per mantenere l’area libera ed evitare i sigilli

Presidio di USB e dei volontari davanti al Comune per chiedere che non vengano messi i sigilli agli orti di via Goito. “Questa decisione – spiegano – creerebbe grossi problemi. Gli orti devono rimanere aperti mentre il percorso giudiziario va avanti. Si tratta di un terreno liberato dall’incuria e dal degrado, il risultato di un percorso di autogestione meraviglioso”.

Giovanni Ceraolo: “Era una discarica a cielo aperto. I cittadini hanno riqualificato un’area che se ora venisse sequestrata – vista la situazione di CLC – rischierebbe di tornare per chissà quanti anni nel degrado. Un conto è il processo, ma sequestrare l’area è una forzatura che non serve a niente, sarebbe anche un fallimento della politica”.

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!