Aree pubbliche 5 Ottobre 2021

Ospedale: “Assurdo, ma che belle barriere architettoniche all’8° padiglione”

Livorno 5 ottobre 2021

“Assurdo, ma che belle barriere architettoniche all’8° padiglione” è quanto ci segnala – corredato di foto – un nostro lettore

“Oggi – scrive il lettore – mi sono recato all’ospedale per una terapia all’ottavo padiglione centro salute mentale infanzia e adolescenza.

Parcheggio l’auto nell’apposito posto per disabili dietro il pronto soccorso e percorro il marciapiede che porta all’ingresso del padiglione

Arrivati praticamente all’ingresso del centro salute mentale infanzia e adolescenza ti trovi prima i rami di una palma che prendono tutto il marciapiede  e poi un cestino della spazzatura

Come si può vedere dalle foto, i rami saranno ad un metro e mezzo da terra e sono di ostacolo a chi passa e porta un bambino sulla carrozzina.

Superato il primo ostacolo, posizionato al centro del marciapiede un bellissimo cestino verde dei rifiuti che non ti permette di passare.

Mentre mi trovavo lì ho visto anche una mamma, un bambino sulla sedia a rotelle e un’infermiera che spingeva la carrozzina.

 

Per evitare il cestino dei rifiuti, sono dovuti scendere dal marciapiede e quando sono risaliti;  due ruote della carrozzina si sono incastrate tra la strada ed il marciapiede.  In tre abbiamo riposizionato il mezzo per disabile dul marciapiede.

Superato il primo ostacolo a mamma e infermiera non è rimasto altro da fare che spostare i rami della palma per poi proseguire per la loro strada

Mi farebbe piacere che chi di dovere ponga rimedio a questa situazione di barriere architettoniche.

Basta spostare un cestino e potare due rami di una palma.

 

Gia in un ospedale queste situazioni non dovrebbero esistere, ma quello che è più grave è il luogo dove queste barriere sono collocate, il chè rende la situazione ancora più triste”

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione