Piombino 1 febbraio 2019

Ospedale di Piombino, Biasci: “I problemi persistono, le istituzioni non facciano orecchie da mercante”

“Sull’ospedale di Piombino-afferma Roberto Biasci, Consigliere regionale della Lega-troppe volte alle parole o promesse non sono seguiti fatti concreti ed è inaccettabile che le Istituzioni preposte non si attivino per risolvere alcune palesi criticità.” “Sono ancora diversi i punti in sospeso-prosegue il Consigliere-e col passare del tempo, le problematiche invece che risolversi si acuiscono, anche per la carenza di personale, specialmente in alcuni reparti.” “S’ipotizza, poi-sottolinea Biasci-la chiusura del punto nascita e ciò sarebbe un ulteriore colpo basso per la struttura sanitaria piombinese.” “Insomma-rileva l’esponente leghista-il nosocomio di Piombino non sta avendo, a nostro avviso, la giusta attenzione da parte di chi di dovere che tende, viceversa, a glissare sull’argomento, invece che dare risposte concrete su questioni specifiche.” “Insomma-conclude Roberto Biasci-vogliamo ricordarci che con la salute dei cittadini non si scherza?”

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento