Cronaca 26 Maggio 2023

Ospedale, gli interventi chirurgici aumentano del 18,29%. Il rapporto dell’Usl

Livorno 26 maggio 2023

E’ di questi giorni il report relativo agli interventi chirurgici nei diversi ospedali della ASL Toscana nord ovest.

I dati si riferiscono ai primi quattro mesi dell’anno messi a confronto con il primo quadrimestre del 2019, quindi prima che la pandemia da Covid imponesse una drastica riduzione delle attività sanitarie non urgenti.

L’ospedale di via Alfieri è sicuramente tra i migliori, se non il migliore, se consideriamo le dimensioni del territorio di riferimento e la complessità degli interventi, nonché l’attività in urgenza.

“Il numero degli interventi chirurgici, nei primi mesi del 2023, ha registrato un +18,29% rispetto allo stesso periodo del 2019”.

Maria Letizia Casani commenta così i dati degli ultimi report:

“Infatti, da gennaio ad aprile del 2019 sono andati in sala operatoria 2.854 (435 in urgenza) cittadini, mentre nel 2023 sono stati 3.376 (738 in urgenza), appunto il 18,29% di aumento.

Questo dato è significativo ed è rappresentativo della capacità che ha l’ospedale di rispondere al territorio, non solo livornese.

Purtroppo la difficoltà a reperire medici, in particolare in alcune specialità, è un dato di fatto in tutta la ASL Toscana nord ovest nonostante si siano messe in atto tutte le procedure possibili per sopperire a questa carenza che si registra in misura minore all’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana, che non fa parte della ASL, grazie alla presenza dell’università”.

“Sono molto soddisfatta di questi risultati. Mi preme ringraziare tutti i professionisti che, nonostante le difficoltà dovute alla carenza di alcune figure professionali, hanno lavorato con impegno e serietà per garantire un’assistenza di qualità alla cittadinanza”

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione