Cronaca 14 Giugno 2021

“Ottima adesione al primo sciopero USB in Porto. Bloccato il varco Vallessini”

 

Ottima adesione al primo sciopero USB in Porto. Bloccato il varco VallesiniLivorno 14 giugno 2021

Ottima adesione al primo sciopero USB in Porto. Bloccato il varco Vallessini. Manifestazioni davanti all’Autorità di Sistema e Comune.

Dalla mezzanotte di oggi è inizato lo sciopero nazionale dei lavoratori portuali indetto dall’Unione Sindacale di Base.

Usb Livorno sezione porto:

” A Livorno ottima adesione nelle varie aziende in cui il sindacato è presente e buona adesione anche nelle altre imprese portuali.

I lavoratori hanno bloccato, dalle sette di stamattina, il Varco Valessini per poi spostarsi davanti all’Autorità di Sistema portuale e successivamente in Comune per un incontro con l’Assessore Bonciani.

Basta morti sul lavoro, era questo lo striscione principale esposto durante la manifestazione.  Come USB abbiamo deciso di lanciare questa giornata di lotta per protestare contro i morti sul lavoro nei porti (recentemente sono stati due i lavoratori portuali assassinati a Taranto e Salerno) e per  ribadire alcuni punti fondamentali.

Prima di tutto gli scioperi si proclamano PRIMA che l’ennesimo portuale debba perdere la vita e non solo dopo, sulla scia della sacrosanta rabbia di chi tutti i giorni rischia di non tornare a casa.

Abbiamo presentato all’autorità di Sistema e al Comune una piattaforma articolata che sarà portata avanti tutti i giorni e in tutte le sedi dalla nostra organizzazione sindacale.

Ripristino immediato, da parte dell’Autorità di Sistema, dell’ufficio di controllo e monitoraggio sul lavoro portuale.

Rispetto tassativo da parte delle imprese portuali dell’ordinanza n°9/2014 che impone alle società presenti nello scalo di comunicare gli avviamenti giornalieri.

Istituzione immediata di presidi fissi di primo soccorso e dei Vigili del Fuoco all’interno dell’area portuale.  Il nostro scalo, a differenza di altri, è privo di una postazione di intervento rapido in caso di incidente.

Controlli e trasparenza su appalti e concessioni. Basta con la giungla dei contratti  In area portuale e nei piazzali del retroporto ai lavoratori presenti DEVONO essere applicati solo il contratto nazionale dei Porti o Trasporti e Logistica.

 

Interventi urgenti per limitare i rischi di incidenti nel terminal SDT in cui quasi giornalmente sono presenti passeggeri, mezzi operativi portuali e TIR contemporaneamente.

Rinnovo degli RLS di sito

Quella di oggi è stata una giornata importante anche per gli altri porti Italiani dove lo sciopero USB ha raggiunto adesioni molto alte.

Il 18 giungo sciopererà il settore della logistica in solidarietà con i lavoratori della Fedex a Lodi aggrediti e feriti da un gruppo di fascisti assoldati dalla multinazionale mentre erano in picchetto di fronte ai magazzini.
I lavoratori Portuali Livornesi hanno esposto uno striscione.

Nei prossimi giorni avremo un altro incontro con il Presidente dell’Autorità di Sistema Luciano Guerrieri in cui ribadiremo i punti della piattaforma.

L’Assessore Bonciani si è invece impegnata affinchè un presidio medico all’interno del porto sia immediatamente istituito”.

CONDIVIDI SUBITO!
SVS 5x1000
Ekom promozoni 20 luglio-2agosto
Banner laboratorio ottico Labrolens
Inassociazione

Lascia il tuo commento