Politica 7 Giugno 2021

PaP: “Il PD consegna Aamps a Reti Ambiente e il pericolo Lega”

 

Aurora Trotta consigliere Potere al Popolo

Aurora Trotta consigliere Potere al Popolo

Livorno 7 giugno 2021

Potere al Popolo Livorno sull’ingresso di Aamps in Reti Ambiente:

“Il PD consegna Aamps a Reti Ambiente e il pericolo Lega”

“Nell’ultimo consiglio comunale c’è stata la votazione definitiva da parte dell’amministrazione PD, per consegnare la partecipata al 100% del Comune AAMPS, nelle mani di Reti Ambiente.

Come ha fatto notare nella discussione la nostra consigliera Aurora Trotta, riteniamo questa scelta un errore politico.

 

Il percorso iniziato sotto l’amministrazione Cosimi e a cui anche l’ex sindaco Nogarin non seppe opporsi, si è concluso, e per la nostra città non crediamo ci saranno benefici, e le indagini su Alia, gestore di Ato Centro, con 33 dirigenti indagati per traffico illecito di rifiuti, non promettono nulla di buono.

Il gestore unico per Ato Costa (Livorno, Pisa, Massa Carrara e Lucca) Reti Ambiente ha visto l’ingresso di Aamps valutata 17 milioni di euro.

Si allontana in questo modo la gestione del ciclo dei rifiuti della nostra città dal nostro territorio.

 

Il servizio non avrà un occhio attento su ogni realtà locale, i lavoratori stessi non avranno un referente direttamente politico come era oggi con il sindaco e la maggioranza di governo, in quanto proprietari di Aamps.

Si potranno così scaricare le colpe di tagli, mala gestione o altre problematiche, su un ente non ben definito giocando allo scaricabarile con le solite risposte del tipo “non dipende da noi”, “noi abbiamo solo una quota”, “non possiamo farci niente”.

 

 

Ancora più preoccupante nella discussione in Consiglio Comunale è stata la posizione del centrodestra e della Lega.

Perini e Ghiozzi hanno ribadito la loro intenzione di avere una Toscana con un inceneritore in ogni provincia! Ebbene si, questo il folle progetto delle destre.

Ed ecco palesarsi il pericolo con Reti Ambiente:

se domani la Lega governasse la maggioranza dei Comuni che compongono Reti Ambiente, potrebbe dare vita al suo folle progetto e imporre un inceneritore nella nostra città, pur non essendone al governo: ecco cosa vuol dire delocalizzare le decisioni.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione