Comune di Livorno 7 Ottobre 2017

Il pass auto sostitutiva arriva agli interessati tramite posta elettronica 

Un nuovo servizio dello Sportello del Cittadino

Permessi ztl/zsc per auto sostitutive, adesso è possibile ottenerli online

 

Si arricchiscono i servizi online del Comune di Livorno, grazie a una nuova procedura messa a punto dall’ufficio Mobilità insieme agli informatici del Comune di Livorno.

Si tratta dei Permessi temporanei ztl/zsc per gli autoveicoli sostitutivi, e cioè quei pass che possono essere richiesti per l’accesso alle zone a traffico limitato/sosta controllata quando la propria auto (per la quale è stato pagato il contrassegno) si trova in officina per essere riparata, e la carrozzeria (o la compagnia assicuratrice) fornisce al cliente un veicolo sostitutivo.

L’intera procedura di richiesta e di rilascio di questo tipo di permessi può adesso essere portata a compimento da casa.

Il file del permesso rilasciato viene infatti inviato dagli uffici tramite posta elettronica, e il cittadino richiedente se lo può stampare per esporlo sul cruscotto della vettura.

Si tratta di una novità che sarà sicuramente apprezzata da chi si trova a dover portare l’auto in officina, in quanto nella maggior parte dei casi la riparazione dei veicoli richiede pochi giorni di lavoro, e richiedere un pass sostitutivo ha più senso se lo si può ottenere celermente, evitando di mettersi in fila agli sportelli.

La procedura

A questo servizio online si accede dallo Sportello del Cittadino (www.comune.livorno.it > Traffico e Mobilità > Rilascio Pass Temporaneo ZTL e ZSC).

Bisogna specificare il tipo (residenti o categorie professionali) e il numero del contrassegno che si va a sostituire temporaneamente, la targa del veicolo autorizzato e la targa del veicolo sostitutivo, l’indirizzo di posta elettronica al quale sarà inviato il pass.

Occorre anche la scansione della dichiarazione della ditta che fornisce l’auto sostitutiva e la scansione della ricevuta di avvenuto pagamento (il rilascio, per tutte le categorie e indipendentemente dalla durata del permesso sostitutivo, ha un costo di 10 euro).

Il pagamento può essere effettuato presso una delle tabaccherie o ricevitorie convenzionate con il servizio T-serve.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare i punti 1.3 (residenti) e 6.1 (categorie autorizzate) dell’allegato A alDisciplinare della circolazione nel centro abitato

CONDIVIDI SUBITO!