Cronaca 9 Giugno 2017

Pericolo incendi estivi, allerta anticipata di un mese

Tutte le operazioni di prevenzione scatteranno dal 10 giugno anziché dal 1° luglio

Decisione della Regione Toscana

 

Pericolo incendi estivi, allerta anticipata di un mese

 

Tutte le operazioni di prevenzione scatteranno dal 10 giugno anziché dal 1° luglio

 

Livorno 9 giugno 2017 – Viste le temperature già estive e sopra le medie stagionali, la Regione Toscana ha deciso di anticipare al 10 giugno l’inizio del periodo di allerta contro il pericolo di incendi stagionali che la legge regionale forestale invece fissa dal 1° luglio al 31 agosto di ogni anno.

 

Poiché la Regione raccomanda fin da subito la massima attenzione, tutta la macchina operativa (formata dagli enti locali, dalla stessa Regione e dalle tante associazioni di volontariato) si è già messa in moto con le operazioni di monitoraggio e di pattugliamento del territorio, necessarie a prevenire il disastroso fenomeno dei boschi in fiamme.

 

Il Comune di Livorno ha messo in campo una squadra formata da 4 direttori per le opere di spegnimento, da 9 operatori del Nucleo Antincendio Boschivo (AIB) e dai mezzi antincendio idonei a spengere i fuochi e alla bonifica. Di questa rete fanno parte anche i tecnici comunali della Protezione Civile che, di volta in volta reperibili, hanno il compito di occuparsi della logistica.

 

A chi abita nelle frazioni collinari e a chi possiede un annesso agricolo viene chiesto di avere una particolare attenzione a questo pericolo e di segnalare immediatamente ogni avvistamento di inizio incendio al numero verde 800 425 425 o al 115 dei Vigili del Fuoco. Inoltre dal 10 giugno sarà anche vietato qualsiasi tipo di bruciatura di residui di potature o tagli, agricoli o forestali, in tutto il territorio comunale e regionale.

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento