Cronaca 12 Ottobre 2020

Piazza Garibaldi e dintorni, i carabinieri intensificano i controlli

Carabinieri intensificano i controlli in Piazza Garibaldi e dintorni: Squadre d’Intervento Operativo all’opera con la Compagnia di Livorno

 

carabinieri piazza garibaldiLivorno 12 ottobre 2020

Dall’1 ottobre i Carabinieri della Compagnia d’Intervento Operativo del 6°Battaglione Mobile “Toscana” sono impiegati a Livorno, in rinforzo alla locale Arma territoriale.

I militari di supporto sono suddivisi in due Squadre d’Intervento Operativo, che hanno intensificato in particolar modo i controlli nella zona di; Piazza Garibaldi e nelle aree circostanti.

Dal primo giorno del loro impiego ad oggi hanno incrementato i controlli ordinari, già ammontanti a circa 200 persone in tutta la città; procedendo a verifiche nei confronti di ulteriori 60 soggetti circa, nella sola area sensibile che circonda Piazza Garibaldi, Piazza della Repubblica; Piazza Venti e Via Garibaldi.

Hanno coadiuvato i reparti della Compagnia di Livorno, dalle Stazioni al Nucleo Operativo e Radiomobile, incrementando anche il numero dei veicoli controllati.

carabinieri piazza garibaldi notteL’attività complessiva ha consentito ai Carabinieri, nel giro di una settimana, di denunciare due soggetti, di origine nordafircana; per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, seppur per modica quantità.  Altrettante persone sono state segnalate quali verosimili assuntori di stupefacenti, avendone una modica quantità al seguito; uno straniero e un italiano, in due circostanze diverse; sono stati invece denunciati per porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere perchè trovati entrambi in possesso di un coltello.

La maggior parte delle predette attività, sono state svolte nell’area di Piazza Garibaldi e dintorni, interessando le aree del centro cittadino che in questo momento necessitano di una maggiore presenza.

Il controllo intenso, al servizio dei cittadini, continuerà in maniera incessante, in aggiunta a quanto già predisposto dalle autorità locali e dalle altre Forze di Polizia.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento