Aree pubbliche 27 Aprile 2019

Piazza Garibaldi, ”Impossibile lavorare se non sei iscritto al sindacato?” USB risponde

Livorno – La Federazione del Sociale USB Livorno risponde a Romiti e al commerciante ambulante:

” Per capire qual è il vero ruolo della destra basta vedere il loro intervento in Piazza Garibaldi. 
Quando il Comune voleva liberare completamente la Piazza fummo contattati dai lavoratori ambulanti. Fu aperta una dura vertenza contro l’amministrazione che vide in prima linea gli stessi lavoratori, italiani e stranieri, uniti per difendere il loro futuro. Alla fine, dopo mesi di lotta quotidiana, riuscimmo a vincere. Gli ambulanti potevano rimanere nella Piazza. Purtroppo furono ridotti gli spazi e si passò da 12 a 8 banchi. Conclusa la prima vertenza ci mettemmo subito in moto per aumentare nuovamente gli spazi disponibili. L’estate scorsa, nel periodo in cui il Comune voleva sgomberare gli ambulanti da via Buontalenti per far posto agli stalli blu, riuscimmo ad ottenere altri 4 posti aggiuntivi. 
Questa battaglia fu vinta grazie a tre elementi principali. L’unità tra i lavoratori (italiani e stranieri, vecchi e nuovi), l’individuazione della controparte su cui intervenire (il Comune e la giunta) e la determinazione dei lavoratori (provarono a proporre numerose “soluzioni alternative” oppure a comprare singolarmente alcuni ambulanti).
La destra livornese si è presentata per la prima volta in piazza con l’obiettivo di rompere questo meccanismo che portò alla vittoria. Prima ha cercato di aizzare i lavoratori italiani contro quelli stranieri dicendo che è colpa di quest’ultimi se non ci sono posti disponibili. Oggi si scaglia contro il nostro sindacato dicendo che per lavorare bisogna essere iscritti. Mai una parola contro il Comune, mai una proposta seria e vincente. Solo divisioni e odio tra lavoratori per farli perdere e arretrare nei loro diritti. 
Questa è la destra”.

CONDIVIDI SUBITO!