Cronaca 20 Febbraio 2018

Piazzali auto ex Elia, sciopero alla CLM: 50 dipendenti sono senza stipendio

Presidio Cgil alla Elia per tutta la giornata di oggi

Situazione difficile sui piazzali auto ex Elia. I dipendenti della CLM, azienda in appalto per i servizi alle auto, non stanno ricevendo gli stipendi. Il sindacato teme che sia il primo passo verso un abbandono del contratto di appalto. Dei 50 dipendenti attualmente senza stipendio, 33 potrebbero in quel caso usufruire della clausola sociale che prevede la loro riassunzione alle migliori condizioni possibili. Si tratta di una opzione che preoccupa: l’assunzione presso altri soggetti non è mai un passaggio automatico ed in genere azzera l’anzianità lavorativa; 17 dei 50 lavoratori non rientrano inoltre nella garanzia a suo tempo firmata in sede regionale.

Per sensibilizzare su questo problema, la Cgil ha indetto per oggi uno sciopero con presidio davanti alla Elia che andrà avanti a partire dalle sette.

CONDIVIDI SUBITO!