Cronaca 23 Settembre 2021

Piombino: deteneva un cane in condizioni incompatibili, denunciato dai carabinieri forestali

Piombino: deteneva un cane in condizioni incompatibili, denunciato dai carabinieri forestaliPiombino (Livorno) 23 settembre 2021

Deteneva un cane di razza terranova, un esemplare di quasi 70 kg, costringendolo a rimanere chiuso nell’appartamento, insieme con le proprie deiezioni, senza poter uscire e privandolo delle cure necessarie,

E’ per questo che i Carabinieri Forestali della Stazione di Venturina sono intervenuti in un appartamento del centro di Piombino; con l’ausilio di un veterinario che ha accertato le condizioni di salute compromesse dell’animale.

Il cane è stato quindi sottoposto a sequestro ed affidato al canile comunale, presso cui è stato trasportato grazie alla collaborazione dei volontari dell’ENPA (ente nazionale protezione animali).

Il proprietario del cane, un cinquantenne piombinese, è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per detenzione di animali in condizioni non compatibili con la loro natura e che producono gravi sofferenze, reato previsto all’articolo 727 del Codice Penale punito con l’arresto fino ad un anno o una ammenda che può arrivare fino a 10.000 euro.

Le condizioni di degrado rinvenute nell’appartamento hanno suggerito di coinvolgere i servizi socio sanitari affinché possano valutare la ricorrenza dei presupposti per un eventuale sostegno psicologico in favore del proprietario.

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Ekom, promozioni 28 settembre-11 ottobre
SVS 5x1000
Inassociazione
Ekom, promozioni 12-25 ottobre