Collesalvetti 22 Febbraio 2022

Pista Mancini a Stagno e sostanze pericolose, l’intervento della Sinistra di Collesalvetti

ecoballe-stagno-dissotterrate-pista-ciclabile-ivo-manciniStagno (Collesalvetti, Livorno) 22 febbraio 2022

 

Pista Ivo Mancini a Stagno e sostanze pericolose, l’intervento di Luca Chiappe (la Sinistra di Collesalvetti)

Ogni giorno diventa sempre più difficile fare politica in maniera seria , si trovano molto frequentemente persone che nonostante errori personali, o scelte sbagliate, nel sostenere qualcosa che poi si è dimostrata peggiore dell’esistente, continuano a voler dare lezioni.

Una delle nostre maggiori attenzioni politiche è sempre stata quella verso l’ambiente e la salute, i nostri interventi ed il nostro programma lo confermano, e lo siamo sempre stati per scelta, per credo e non per opportunità.

Come può essere possibile trovare soluzioni ai problemi in maniera unitaria, se tutti sono autorizzati a sindacare, criticare, sminuire, e persino ignorare le cose che diciamo e poi, se noi puntualizziamo delle cose, rendendo giustizia alla verità dei fatti veniamo accusati di criticare ?

Abbiamo scelto di stare un periodo in silenzio per vedere cosa si faceva rispetto alle problematiche ambientali che vive il nostro territorio, ma abbiamo assistito ad un nulla di fatto.

L’unico articolo che ormai gira da giorni rimbalzando da parte a parte, riguarda lo studio di caratterizzazione , con una richiesta di risposte pubbliche, risposte che poi in questo senso sono già state fornite come dichiarato da chi continua a richiederle, confermando che l’amministrazione ha fatto tutto ciò che doveva fare.

E nel fare questo spesso si punta il dito su un elemento di richiamo “l’amianto” , perdendo di vista però il vero problema.

Infatti continuando a puntare il dito su un singolo elemento si distoglie l’attenzione dal vero problema, e se si è focalizzato tutto su un solo elemento, se e quando questo dovesse essere confermato in quantità minime allenterebbe l’attenzione generale.

E’ QUESTO QUELLO CHE SI VUOLE?

Essersi occupati seriamente della questione ha fatto si che venissimo a conoscenza delle molteplici sostanze pericolose ritrovate, alcune anche oltre 300 volte superiori ai valori di legge ( valori di legge non di salute , infatti molto spesso i valori legali posti per opportunità non coincidono su quelli scientifici di pericolosità dell’OMS), ed è grazie alla nostra denuncia alle autorità competenti (ci risulta essere gli unici ad averlo fatto) che tali sostanze sono state imposte nel piano di caratterizzazione .

A noi non interessano i singoli risultati , e non ci interessa se un singolo componente rientri o meno nei limiti di legge, perché da sempre sosteniamo che questo limite può avere valenza solo se si trova isolato e non in concomitanza di decine di altri componenti pericolosi per la salute.

A parte noi nessuno ha mai fatto pressione in questo senso dando forza ad un nostro dubbio sulla pericolosità di tante concentrazioni diverse in uno stesso luogo , dubbio che ed la scienza avvalora e conferma.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione