Cibo e bevande 2 Ottobre 2022

Pizza healthy: come prepararla a casa

02 ottobre 2022 – Pizza healthy: come prepararla a casa

 

Gli italiani amano la pizza e non è una novità: sono in molti a scegliere di cenare, anche una volta a settimana, con la famiglia o gli amici nella pizzeria di fiducia. La pizza è una vera e propria istituzione, un must della cucina italiana che non passa mai di moda; non è un caso che ogni giorno in moltissimi cerchino online le migliori ricette su come fare la pizza in casa.

E proprio perché così amata, grandi e piccoli pizzaioli cercano di stupire e affascinare i propri clienti, proponendo ogni giorno nuove varianti del tutto inedite.

Proprio nella creazione di nuovi sapori, si cerca di rispondere alle esigenze di tutti: dai vegetariani ai vegani, dagli intolleranti agli amanti della buona cucina salutare.

Benessere fisico e dieta equilibrata sono parte integrante dello stile di vita di molti italiani ed è questo il motivo per cui oggi si sente sempre più spesso parlare di pizza healthy.

Chi vuole mantenersi in forma non deve assolutamente rinunciare a una delle specialità italiane più note al mondo. Infatti esistono delle alternative alla classica pizza che sono light e allo stesso tempo gustose.

Ecco qualche suggerimento sulle farine giuste da scegliere e sui condimenti perfetti da utilizzare per preparare un’ottima pizza healthy a casa.

Farine integrali e farine ai cereali

La preparazione della pizza, come noto, ha inizio con l’impasto e il suo principale ingrediente è la farina. Per rendere la pizza salutare, quindi, occorre scegliere la farina più adatta: le farine integrali e quelle ai cereali sono un’ottima alternativa alla farina tradizionale. È facile reperirle in qualunque supermercato perché sono in molti, oggi, a preferirle per le loro ricette e in tanti ritengono che il loro sapore sia più piacevole e intenso di quello della farina classica. Tra i benefici della farina integrale ci sono: l’aumento del senso di sazietà, la facilitazione del transito intestinale e la riduzione dell’assorbimento di grassi e colesterolo. Esistono poi varie tipologie di farine multi-cereali, che possono contenere: sali minerali, Omega 3, amminoacidi essenziali e varie vitamine, tra cui quelle del gruppo B.

Uso creativo delle verdure

Il condimento più leggero da usare a casa per la pizza ovviamente non può non includere le verdure. Tra le più apprezzate da chi preferisce una cucina leggera c’è il cavolfiore. Questa verdura può essere addirittura usata per l’impasto: basta frullarla, unirla a due albumi, un pizzico di sale e un po’ di noce moscata, stendere l’impasto e cuocere a 180 gradi in forno per 30 minuti. Un’idea leggerissima e originale, poi, è sostituire la salsa al pomodoro con creme alle verdure. Basterà frullare le verdure con un goccio d’olio, un po’ d’acqua ed erbe e spezie. Ecco alcuni esempi: crema di carote e rosmarino con aggiunta di bresaola; crema di radicchio con funghi; crema di zucca con aggiunta di prosciutto crudo a cubetti o crema di zucchine e basilico con gamberetti. Se non si è a casa ma al ristorante, le pizze da ordinare per mantenere uno stile di vita il più possibile salutare sono: margherita; ortolana o vegetariana; marinara o bresaola, rucola e grana.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua