Basket 3 Giugno 2018

Play-off basket. Siena conquista sul campo la Serie B

Una Pielle contratta e poco efficace in attacco cede nella partita finale. Decisiva l’espulsione a Dell’Agnello per due falli antisportivi

Ball don’t lie. Alla fine vince chi gioca meglio. Archiviate politica sportiva, l’ostruzionismo sui biglietti, l’ordine pubblico e il caldo infernale alla palestra Corsoni, hanno deciso i canestri; e la migliore in campo è stata la Virtus Siena.

La Pielle inizia sottotono con Siena che approfitta del vantaggio del campo: i livornesi subito sotto di 6. Dopo pochi minuti secondo fallo per Simeoli.  Inizia una lenta reazione: canestro + libero per Dell’Agnello, ma segue il primo fallo tecnico per Dell’agnello. Al quinto minuto di gioco è 13-8 per la Virtus. Toppo realizza: 15-10. Ancora Toppo, rimbalzi per la Pielle e falli non puntiti. Tripla di Olleia con la Virtus passa alla difesa a zona. Time-out Pielle. Il primo quarto termina 18-14. Squadre ancora rigide: hanno segnato solamente in tre per ciascuna squadra. Benini poco lucido.

Al via il secondo quarto. Si segna poco. La Pielle difende bene, ma attacca male. Escono Benini e Venditti, dentro Toppo e Malvone. Ceccatelli punisce con una tripla, Massoli risponde con un tiro da due. 21 a 17. Roljic sbaglia un attacco, la Virtus segna e va a +6. Segna Massoli: 24 a 19 con Nepi che spreca una tripla. Pielle passa alla difesa a uomo. Canestro di Dell’Agnello: meno due a 5:50. Tripla di Bianchi. Troppe palle perse in attacco per la Pielle: 7 punti in 10 minuti di gioco. Altra tripla di Bianchi. 29 a 21. Fallo di Olleia su Toppo: due liberi dentro e 29 a 23. Malvone da due: siamo a meno 4. Pucci mette dentro un’altra tripla per Siena. Benini sbaglia un tiro da tre. Pielle fa fallo in difesa. 35 a 25 per Siena. Fallo di Nepi, rimessa; nessuno lo copre e altra tripla. Bisogna fermare l’allungo di Siena. Attacco Pielle ancora spuntato. Due liberi per Livorno e fallo di sfondamento su Dell’Agnello. Fallo di Pucci su Toppo e due liberi: siamo meno 9. Tripla di Massoli: meno 6 con parziale di 7:0 per pielle. Il tempo finisce 38 a 32.

Sarà un terzo quarto drammatico. A Simeoli il primo canestro. Evento clou della partita: Dell’agnello commette il secondo fallo antisportivo ed espulsione con susseguenti tiri liberi. La squadra è chiamata a reagire a un pericoloso 46 a 32. È qui che si vede il carattere di una squadra che vuole andare in serie B. Fallo di sfondamento di Simeoli che insiste per rimanere in campo. Terzo fallo anche per Pucci, ma la Pielle non realizza ancora. Imbrò da tre e la Virtus è a +17, ancora una tripla: +20. (14-0 in quattro minuti). Quarto fallo di Simeoli su Toppo. Un solo punto dei livornesi in sei minuti di gioco: 52 a 33 a quattro minuti scarsi dalla fine del periodo. Toppo in lunetta, esce Capobianchi entra Roljic, ma siamo ancora a meno venti. Attacco sbagliato da Siena, la Pielle non ne approfitta. Fallo di Nepi su Burgalassi:  entrambi i liberi sbagliati. Pielle nel pallone. Roljic tripla. Il  tempo finisce 59 a 32: serve un miracolo.

La Pielle nel quarto riparte più motivata, ma non basta . Siena inizia ad amministrare, serve una marcia in più, con la paura che a -7 minuti inizia a salire. Simeoli sbaglia un canestro, azione Pielle e tiro per Toppo. Massoli sbaglia una tripla, rimbalzo e quinto fallo di Simeoli che esce in un tripudio. Meno venti per la Pielle, Massoli sbaglia ancora un tiro, ma Venditti lo sistema. Infortunio per Olleia. 5:20 al termine e 66 a 48 per Siena. Altra tripla di Bianchi. Mini parziale di 4-0 per Pielle. Tre minuti al termine. Fallo di Pucci su Toppo. 75:54. Stoppata di Venditti e rimessa Pielle. La Virtus fa entrare le riserve. Capitan Capobianchi non molla, ma è 75 a 56. Siena si può permettere di sbagliare canestri in serie. a meno di un minuto inizia la festa dei tifosi senesi. A 18 secondi dal termine i giocatori delle due squadre si abbracciano.

Onore a Siena che ha saputo concretizzare meglio, ma la Pielle ha sprecato tantissimo. I rimpianti sono oggettivamente molti, perché la vittoria era veramente a portata di canestro. Comunque sia non si può non ringraziare Andrea Da Prato e tutta la squadra per aver offerto alla città delle bellissime pagine di basket ed essere stata l’unica a tenere alta la bandiera di Livorno.

GRS GROUP Pielle Livorno (75) – Virtus Siena (57)
PARZIALI: 18-14; 20-18; 21-07;16-18
Arbitri: Biancalana e Uldback
.
Tabellini

.
Virtus: Ceccatelli 3, Mucci, Bianchi 12, Simeoli 2, Olleia 17, Leonardon 5, Imbró 16, Ndour, Nepi 8, Pucci 12, Guilavogui, Falchi. All. Tozzi Ass.Ceccarelli.
.
PIELLE: Massoli 7, Bertolini n.e, Burgalassi 4, Malvone 2, Toppo 14, Cianetti n.e., Capobianchi 6, Dell’Agnello 10, Roljic 8, Venditti 4, Benini 2, Buzzo n.e. All. Da Prato Ass.Fini

 

CONDIVIDI SUBITO!