Cronaca 9 Novembre 2022

Pluripregiudicato espulso nonostante il rifiuto del tampone, “I tempi cambiano”

Livorno 9 novembre 2022

Pluripregiudicato per spaccio di stupefacenti, espulso tunisino

È stato accompagnato in forma coattiva da 4 operatori della polizia di stato si tratta di un 38 enne tunisino

Dopo essere stato scarcerato nella serata di ieri dal carcere de Le Sughere dove era detenuto per reiterati arresti operati dalla polizia di stato per spaccio di sostanze stupefacenti; è stato stato accompagnato in forma coattiva da 4 operatori della polizia di stato al centro di rimpatrio

Nonostante il suo rifiuto ad effettuare il tampone e a sottoporsi ai rilievi foto dattiloscopici, il pluripregiudicato tunisino; tra i più noti spacciatori di Livorno è stato accompagnato presso il centro per il rimpatrio di Gradisca di Isonzo

Un segnale di rigore importante nella politica di gestione delle persone straniere rispetto alle quali l’ufficio immigrazione pone la massima sensibilità quando è possibile nel regolarizzare la posizione in Italia ma, allo stesso tempo ed a garanzia degli immigrati che lavorano e si inseriscono nella comunità, si propone con l’applicazione rigorosa delle procedure espulsive bei confronti di chi delinque.

L’operazione interrompe un periodo in cui il rifiuto sistematico di effettuare il tampone vanificava gli sforzi degli operatori delle volanti e delle forze dell ordine in generale per liberare le piazze livornesi da spacciatori e persone dedite ad attività criminali.

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione