Appuntamenti 13 Gennaio 2018

Poesie in Vetrina. Versi e decorazioni sulle saracinesche di 12 negozi di via dell’Origine

Un progetto di decoro urbano promosso dall’associazione Vivi Centro Livorno

Domenica 14 gennaio

Poesie in Vetrina. Versi e decorazioni sulle saracinesche di 12 negozi di via dell’Origine

Livorno, 13 gennaio 2018 – E’ intitolata “Poesie in Vetrina” l’iniziativa promossa dall’associazione Vivi Centro Livorno, in collaborazione con Toscana Arte e con il patrocinio del Comune di Livorno, che si terrà domenica prossima 14 gennaio.

Dodici artisti saranno all’opera in via dell’Origine per cimentarsi su “tele” speciali: le saracinesche di dodici esercizi commerciali della strada. Decoreranno le saracinesche con versi di poesie, aforismi e pensieri di artisti livornesi e – se non livornesi- con riferimenti certi alla nostra città. Le frasi saranno accompagnate da elementi grafici e decorativi lasciati alla libera ispirazione dell’artista.

L’iniziativa ha l’evidente obiettivo di migliorare il decoro urbano di questa zona di Livorno, tra le più antiche del centro città, dando colore e “animo” ad anonime e grigie saracinesche. Ci saranno richiami a Caproni, a  Modigliani, Pasolini e Ciampi con la caratteristica in più che ogni decorazione sarà attinente al tipo di negozio. Un modo dunque per animare, anche a negozi chiusi, la via dell’Origine e per invitare coloro che percorrono la strada ad una riflessione poetica.

I commercianti stessi hanno contribuito a finanziare l’iniziativa mentre l’associazione Toscana Arte si è resa disponibile a coordinare un gruppo di artisti che prenderanno parte alla manifestazione.

“Poesie in Vetrina”  si svolgerà nell’arco della giornata di domenica con gli artisti che si esibiranno in simultanea. Alle ore 17 è prevista  una premiazione da parte di una giuria e al vincitore sarà assegnato un premio messo a disposizione dai commercianti. Durante la giornata sarà inoltre possibile per i passanti esprimere un proprio voto, e sempre alle 17 si procederà con lo spoglio per l’assegnazione di un attestato.

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento