Cronaca 24 Agosto 2017

Guardia di Finanza, nuovi vertici a Livorno e provincia

Avvicendamenti tra ufficiali nei vari reparti di Livorno

Tra luglio e agosto, sono stati avvicendati, alla luce dei provvedimenti disposti dal Comando Generale ed in linea con i profili di impiego vigenti in relazione ai singoli gradi, sei ufficiali preposti al comando di Reparti del Corpo della provincia di Livorno o di articolazioni degli stessi.

Il Tenente Colonnello Gabriele Baron è da ieri il nuovo Comandante del Nucleo di Polizia Tributaria di Livorno: sostituisce il parigrado Maurizio Querqui, che lascia il capoluogo labronico dopo oltre tre anni di intenso ed apprezzato lavoro.

Il Ten. Col. Baron, 39 anni, originario di Roma, sposato con due figli, proviene da Trieste, ove ha ricoperto, per cinque anni, l’incarico di Comandante del I Gruppo. Nel corso della carriera l’ufficiale, laureato in scienze per la sicurezza economico-finanziaria, giurisprudenza e scienze politiche, ha prestato servizio alle sedi di Bressanone, Pordenone, Predazzo, Orvieto e Vicenza.

Il Tenente Colonnello Maurizio Querqui, che ha condotto in questi anni delicate indagini a contrasto della criminalità economica e finanziaria, è stato trasferito in importante incarico presso il Nucleo Speciale di Polizia Valutaria di Roma.

Il comando della Compagnia di Portoferraio sarà assunto, da lunedì 28 agosto p.v., dal Capitano Luigi Scimeca. L’Ufficiale, proveniente dal Nucleo di Polizia Tributaria di Trieste, ove ricopriva l’incarico di Capo Sezione, succede al Capitano Ottaviano Pinto che, dopo quattro anni, termina il proprio mandato con destinazione Milano, ove sarà assegnato al Nucleo di Polizia Tributaria.

Il Cap. Scimeca, 32 anni, originario di Cuneo, è laureato in scienze per la sicurezza economico-finanziaria. Nel corso della sua carriera l’Ufficiale ha prestato servizio presso le sedi di Napoli e Trieste.

Il Capitano Daniela Bossi è il nuovo Comandante della Compagnia di Piombino. Succede nell’incarico al parigrado Teresa Marchesano che, dopo quattro anni, ha lasciato la città della Val di Cornia destinata al Nucleo di Polizia Tributaria di Catania.

Il Cap. Bossi, 32 anni, nubile, originaria della provincia di Lecce, è laureata in scienze per la sicurezza economico-finanziaria e giurisprudenza.

Nel corso della carriera l’ufficiale ha prestato servizio presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti dell’Aquila e, successivamente, al Gruppo di Catania, in qualità di Comandante di Nucleo Operativo.

Il Comando della Tenenza di Cecina è stato assunto dal Tenente Roberta Schiavulli. L’Ufficiale, proveniente dal Gruppo di Orbassano, ove ricopriva l’incarico di Comandante di Nucleo Operativo, ha sostituito, dopo due anni, il Capitano Gianluca Delle Femine, assegnato al Nucleo di Polizia Tributaria di Trento.

Il Ten. Schiavulli, originaria della provincia di Foggia, venticinquenne e nubile, è laureata in scienze per la sicurezza economico-finanziaria, giurisprudenza.

Alla loro prima assegnazione sono giunti al Gruppo di Livorno, provenienti dall’Accademia, i Tenenti Pietroluca Dascanio e Riccardo Andrea Valentino.

I due giovani ufficiali, entrambi ventitreenni, sono andati a sostituire, negli incarichi di comando di Sezione Operativa in seno al 1° e del 2° Nucleo Operativo del Gruppo di Livorno, il Ten. Elena D’Onofrio ed il Ten. Matteo Boarelli, destinati, dopo un biennio di permanenza, rispettivamente alla Tenenza di Riva del Garda (quale Comandante) ed al Gruppo di Lamezia Terme (quale Comandante del Nucleo Operativo).

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento