Comune di Livorno 23 Gennaio 2018

Polo Tecnologico Livornese, il percorso di ascolto

Il 25 gennaio termine ultimo per partecipare. Convegno d’apertura al Cisternino di città

La call è rivolta a operatori potenzialmente interessati ad investire a Livorno

Nell’ambito del progetto Diversis Gentibus Una, volto alla costituzione del nuovo Polo Tecnologico di Livorno, il Comune di Livorno invita tutti i cittadini, le imprese e le associazioni a partecipare attivamente al percorso di ascolto che prenderà avvio giovedì 25 gennaio, in concomitanza con il convegno di lancio del progetto che si svolgerà al Cisternino di Città in orario 14.30 – 18.30.

Il percorso di ascolto sarà finalizzato a coinvolgere – a livello regionale, nazionale e internazionale – tutti gli operatori potenzialmente interessati ad investire a Livorno e a raccogliere idee progettuali e d’investimento utili allo sviluppo del progetto.

Al percorso d’ascolto potranno partecipare: soggetti economici (imprese, startup, investitori) interessati al progetto e a proporre idee di investimento produttivo; soggetti che svolgono attività di ricerca (università, centri di ricerca pubblici e privati), interessati a contribuire alla costruzione del nuovo Polo Tecnologico con idee e proposte concrete per il trasferimento tecnologico alle imprese; tutti coloro (organizzazioni pubbliche e private, singoli cittadini) che ritengono di poter offrire un contributo per il raggiungimento degli obiettivi del progetto.

Per partecipare al percorso di ascolto occorre manifestare il proprio interesse entro il 25 gennaio 2018 iscrivendosi al registro online (https://goo.gl/BHKLYc) e presentando una o più proposte di investimento e/o trasferimento tecnologico. Ogni proposta dovrà contenere una chiara illustrazione di un’idea di investimento o di trasferimento tecnologico che il soggetto interessato intende sviluppare nel nuovo Polo Tecnologico e potrà essere corredata dalla documentazione aggiuntiva che il soggetto ritiene utile per una migliore comprensione dell’idea.

Le proposte devono essere presentate attraverso il modulo online accessibile al seguente indirizzo https://www.simurgricerche.it/lime2/index.php/survey/index/sid/585785/newtest/Y/lang/it

Gli ambiti di interesse individuati dall’Amministrazione Comunale sono: economia del mare e dell’ambiente, manifatturiero e tecnologia, logistica e nautica, industria creativa.

L’Amministrazione Comunale valuterà quali proposte sviluppare all’interno dello studio di fattibilità, in quanto meglio rispondenti all’interesse pubblico sotteso all’Accordo di Programma per l’area di crisi complessa di Livorno, senza che questo dia luogo ad alcun diritto per i soggetti che le hanno presentate.

Gli incontri partecipati si svolgeranno al Cisternino di città secondo il seguente calendario:

25 gennaio 2018, ore 14.30-18.30 Incontro di apertura

2 febbraio 2018, ore 15-18 – Laboratorio#1 – Analisi di contesto e scenari

9 febbraio 2018, ore 15-19 – Laboratorio #2 – Una visione comune per la realizzazione del nuovo Polo Tecnologico Livornese

16 febbraio 2018, ore 15-18 – Laboratori di settore

Laboratorio #3 – economia dell’ambiente e del mare

Laboratorio #4 – manifatturiero e tecnologie

Laboratorio #5 – logistica

Laboratorio #6 – industria creativa

23 febbraio 2018, ore 16-18 – Laboratorio #7 – Sintesi e restituzione finale

Per ulteriori informazioni

L’avviso pubblico è stato nella pagina “Nuovo Polo Tecnologico” www.comune.livorno.it

Per ogni informazione sul percorso è possibile contattare Simurg Ricerche, società capofila dell’ATI aggiudicataria del servizio (email: simurg@simurgricerche.it, tel: 0586 210460)

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento