Ambiente 26 Ottobre 2019

Ponte di Salviano, “La sua chiusura alle auto e alle moto isolerà parte del quartiere”

I consiglieri della Lega chiedono di renderlo almeno carrabile a senso unico

Presentata a firma dei consiglieri comunali della Lega Costanza Vaccaro e Gianluca Di Liberti, una mozione per il ponte di Salviano.

“A seguito dell’alluvione del 2017 – spiegano i consiglieri – proprio per mettere in sicurezza idraulica il quartiere, il ponte di Salviano sarà demolito e al suo posto sarà costruita una passerella ciclopedonale con l’apertura di un ponte carrabile in via Peppino Impastato. Mentre l’apertura della bretella che attendiamo da anni, dicono i consiglieri, è positiva per decongestionare l’intenso flusso di traffico che c’è nella zona, l’interdizione del ponte alle macchine e alle moto, comporterà invece l’isolamento di questo di questa parte del quartiere, con la perdita della fermata dell’autobus e la conseguente marginalizzazione delle attività commerciali presenti in zona, che sarebbero costrette a chiudere, dopo poco. Per questo i commercianti sono molto preoccupati ed in campagna elettorale, proposero di rendere il futuro ponte, carrabile almeno a senso unico. Salvetti, che nel frattempo è diventato sindaco, si dichiarò favorevole a questa soluzione ma ad oggi che stanno per partire i lavori poiché il progetto è in fase di esecuzione, non risulta che ci sia un impegno o una garanzia scritta in tal senso, da parte dell’amministrazione comunale. Per questo, come Lega, abbiamo presentato una mozione per chiedere formalmente al sindaco di impegnarsi a rendere il ponte carrabile a senso unico, una soluzione tecnicamente ancora fattibile, che non solo migliorerà la qualità della vita dei residenti, ma scongiurerà anche la chiusura delle attività commerciali, con conseguente perdita di posti di lavoro, cosa che dobbiamo evitare in tutti i modi”.

 

Costanza Vaccaro

Gianluca Di Liberti

Consiglieri comunali Lega

CONDIVIDI SUBITO!