Cecina 9 Maggio 2022

Porta a porta a Cecina: “anni di annunci e sperimentazioni, ma zero successi e scarsa programmazione”

Porta a porta a Cecina: "anni di annunci e sperimentazioni, ma zero successi e scarsa programmazione"

Cecina (Livorno), 9 maggio 2022

Porta a porta: anni di annunci e sperimentazioni, ma zero successi e scarsa programmazione

E’ quanto dichiara Chiara Tenerini, capogruppo FI e vicepresidente in consiglio comunale a Cecina che spiega:

Il 6 maggio data annunciata per l’inizio della raccolta differenziata e’ arrivato, ma tante delle situazioni di criticità evidenziate nei mesi passati ancora non trovano risposta.

Per buona pace dei Cecinesi il passaggio così come dichiarato dagli uffici sarà un passaggio graduale; gli scarrabili ancora rimangono per qualche giorno in attesa di capire come risolvere le tante situazioni di criticità che si presentano ancora oggi senza una soluzione certa e definita.

Possibile che anni e anni di sperimentazione prima a Palazzi e poi a Marina non abbiano indicato a Rea e all’amministrazione le soluzioni migliori da adottare e le cose da correggere?

Come risolvere il problema dei grandi condomini in centro?

Come riuscire a conciliare l’alta densità di attività commerciali e di somministrazione nella zona pedonale con la necessità di mantenere il decoro urbano e un’ immagine dignitosa della nostra cittadina ?
Dove installare le isole ecologiche?
Quali soluzioni per le aree industriali e artigianali?

Tante ancora le domande e poche per il momento le risposte.

E poi il quesito che più assillla i cittadini: questo nuovo sistema di raccolta determinerà un aumento dei costi del servizio?
Per questo ho protocollato un’interrogazione urgente in modo da sollecitare su queste domande l’amministrazione.
Senza entrare nel dibattito sul tema dei rifiuti e sull’innegabile necessità di adeguarsi ai livelli di differenziazione previsti e richiesti dalle normative; vogliamo sottolineare la necessità che ogni soluzione adottata non deve essere subita dai cittadini e dalle attività come è stato negli anni passati per le frazioni de Marina e di Palazzi.

Laddove la struttura urbanistica non lo consente, fuori da ogni visione ideologica; occorre prevedere sistemi integrati come i cassonetti intelligenti o meglio interrati senza aspettare di fare ulteriori sperimentazioni sulla pelle dei cittadini.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione