Cronaca 12 Dicembre 2017

Porto 2000, In attesa del passaggio delle quote si lavora per liberare l’alto fondale

Alla firma i lavori di riprofilatura del Marzocco

Prima uscita ufficiale del rinnovato consiglio di amministrazione della Porto Livorno 2000, che vede alla presidenza Luciano Guerrieri e come consiglieri Pierluigi Giuntoli (Camera di Commercio) e Maria Gloria Giani Pollastrini. L’incontro, condotto dal presidente Adsp Stefano Corsini, era dedicato alla presentazione ufficiale della iniziativa “Natale in Fortezza”., una due giorni di accoglienza gratuita e animazione per i bambini sul tema di Cenerentola.

La Fortezza Vecchia  dovrebbe inoltre ospitare a breve alcune iniziative museali in collaborazione col Comune.

A quando l’assegnazione della società che gestisce le crociere alla cordata vincitrice? “Avverrà – spiega Corsini – quando sarà possibile che avvenga, seguendo le procedure del caso. Nel frattempo noi andiamo avanti con le cose da fare per liberare la Calata Orlando (TCO), trasferimento della CILP e resecazione”

Dall’incontro sono emersi alcuni elementi temporali: “Il TCO (terminal Calata Orlando) si trasferirà entro sei mesi dalla firma sulla concessione”

Il segretario generale Massimo Provinciali ha anche annunciato che una volta conclusa la gara di assegnazione della Porto 2000 sarà possibile rendere pubblica l’offerta tecnica che spiega nel dettaglio i 100 milioni di investimenti privati su infrastrutture e servizi.

Nel pomeriggio di ieri il presidente Corsini ha tenuto anche un incontro finalizzato ai lavori sul canale del Marzocco

CONDIVIDI SUBITO!