Cronaca 22 Giugno 2018

Porto 2000 festeggia l’home port

Grazie a MSC Opera che scalerà Livorno 13 volte con operazioni di sbarco e imbarco passeggeri

Primo scalo di MSC in turn-around parziale quest’oggi nel porto di Livorno. Questa mattina è arrivata MSC Opera, la nave del Gruppo MSC che scalerà Livorno 13 volte con operazioni di home port parziale (sbarco e imbarco passeggeri).
Ormeggiata alla Banchina Alto Fondale 46/47, sulla MSC Opera questa mattina, su invito della Compagnia e dell’Agenzia Aldo Spadoni di Livorno, alla presenza del Comandante della nave Pietro Sarcinella, dei vertici della Compagnia e delle Autorità si è svolta la tradizionale cerimonia di scambio di crest.
MSC Opera scalerà tutti i venerdì a partire da quest’oggi 13 volte fino a metà settembre con modalità di home port parziale. Proveniente da Olbia la nave proseguirà per Genova, Marsiglia (Provenza), Palma di Maiorca, Ibiza, Olbia per poi rientrare a Livorno.
Il Gruppo MSC per quest’anno ha programmato a Livorno altri scali: 3 di MSC Orchestra e 2 scali di MSC Sinfonia nel mese di dicembre per un totale di 50 mila passeggeri per 18 scali complessivi. Il 2019 si prospetta più significativo: la presenza di MSC si rafforza. Sono programmati 33 scali per un totale di circa 80 mila passeggeri con operazioni di home port parziale con 28 scali della MSC Fantasia (una tra le più grandi della flotta di 334 metri di lunghezza) e con la MSC Sinfonia e MSC Musica.
A dare il benvenuto per festeggiare insieme l’estate di MSC Crociere a Livorno sono stati il dott. Franco Ronzi, rappresentante del gruppo MSC, e Leonardo Massa, Country manager di MSC Crociere in Italia.
“Sono particolarmente lieto di questa bella notizia perché l’avventura del gruppo MSC è iniziata proprio a Livorno città quasi 50 anni fa, me presente”, ha sottolineato Franco Ronzi, aggiungendo che “Livorno è una città in cui crediamo, in cui abbiamo investito e continueremo a investire. Ringrazio le istituzioni cittadine e le autorità portuali per l’ottima collaborazione che ci ha permesso di ottenere grandi risultati. L’amore per questa città, ricambiato, ha portato i suoi frutti”. “MSC Crociere nel 2018 movimenterà a Livorno circa 50mila passeggeri e scalerà il porto labronico 18 volte, a cui si aggiungono altri 28 scali già programmati nel corso della stagione estiva 2019, ha spiegato Leonardo Massa. “Livorno è una destinazione di assoluto valore turistico, dalla quale è inoltre possibile raggiungere altre splendide. Grazie alla cooperazione e all’appoggio degli enti locali, siamo riusciti a creare una programmazione crocieristica che prevede una nostra importante e costante presenza nello scalo livornese sia per la stagione 2018 che per quella 2019”.
“Un segnale questo di grande importanza – spiega il Presidente di Porto di Livorno 2000, Luciano Guerrieri – non solo per il dato quantitativo ma soprattutto perché si rafforza il legame con MSC con la quale condividiamo un modo di operare che guarda alle persone, alla passione e alle competenze per offrire servizi sempre più attenti e qualificati ai passeggeri”. “E’ motivo di grande soddisfazione per noi – continua il Presidente Guerrieri – constatare la crescita delle crociere in turn-around che assicurano una permanenza più alta di turisti in città con proficue ricadute sul territorio e più servizi affidati al nostro terminal”.
Il Segretario Generale dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Massimo Provinciali, intervenuto alla cerimonia, ha sottolineato come l’Autorità di Sistema insieme al Terminal sta lavorando molto sulle infrastrutture dedicate al traffico crocieristico che guarda ad un Porto Passeggeri organizzato e con servizi sempre più di qualità e di collegamento con la città e con la Toscana”.

CONDIVIDI SUBITO!